utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Andreoni (PD): 'Il Pd non 'archivia', la Magistratura prosegua il suo lavoro'

2' di lettura
772

Paola Andreoni

Le liste civiche Latini&Simoncini, in seguito alle indagini della procura dovrebbero provare vergogna anche solo per il fatto che il PM “solleva ombre sull’operato della Giunta” .

Il PD non ”archivia” nulla e ritiene che ci sia grave danno morale nei confronti di tutta la cittadinanza Osimana per come è stata amministrata da dieci anni a questa parte la città di Osimo. Le liste civiche Latini&Simoncini, in seguito alle indagini della procura dovrebbero provare vergogna anche solo per il fatto che il PM “solleva ombre sull’operato della Giunta” . Questo basta a far capire i danni che l’amministrazione delle Liste civiche sta procurando alla città di Osimo. D’altronde quale Sindaco avrebbe acconsentito alla realizzazione di un impianto “potenzialmente pericoloso e inquinante “come quello che l’Amministrazione Comunale delle Liste Civiche ha invece regalato a Passatempo “a scapito dell’ambiente e della qualità del territorio” agendo con “scelte non frutto di casualità, ma di una linea operativa avente come obiettivo il consenso” che ha portato l’Amministrazione Comunale di Osimo “in plurime occasioni ad operare al limite della legge”? E ora il Sindaco Simoncini lamenta che la sua Amministrazione non fa niente. Faccia il mea culpa : quante risorse sono state sprecate in questi anni - anche acconsentendo impianti pericolosi e inquinanti- senza alcun vantaggio, almeno ad indennizzo, sulla popolazione? Il risultato è che le liste civiche si sono impropriamente impadronite del nostro territorio e ne hanno abusato, senza minimamente preoccuparsi del bene della collettività.

In questi anni il Pd ha sempre, nella sua attività politica di verifica e controllo, chiesto trasparenza e denunciato in assemblee pubbliche scelte dell’amministrazione poco chiare e non coerenti con le reali esigenze della città : Maxi canile, Impianto di bitume, piano regolatore sproporzionato , carenza di servizi , piani di recupero che in realtà diventano complessi immobiliari, sperpero di risorse pubbliche . E ora incombe il pericolo dell’uso esagerato del terreni agricoli per l’istallazione degli impianti fotovoltaici che questa amministrazione non intende invece “governare in modo intelligente” senza consumare terreno agricolo e devastare il paesaggio. Ci auguriamo che la Magistratura possa continuare il suo prezioso lavoro, a difesa della legalità, un grazie a tutte le associazioni ed ai cittadini osimani che hanno e sanno far rispettare la propria “cittadinanza”. Il PD Osimano è dallo loro parte e non archivierà la partita delle Liste Simoncini&Latini. Per noi la politica è trasparenza, rendere conto e partecipazione. Crediamo che Osimo meriti altro.



Paola Andreoni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2010 alle 18:42 sul giornale del 21 giugno 2010 - 772 letture