utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Buccelli (Generazione Italia): 'Patto di stabilità colpa dell'Unione Europea'

1' di lettura
1505

Alessandro Buccelli

Riteniamo che viste le lamentele che tutte le regioni e tutti i sindaci sia di centrodestra che di centro sinistra stanno esternando, non può essere  considerato un problema di governo centrale, ma di Unione Europea che dirama delle direttive a cui gli stati membri devono sottostare.

Per quanto riguarda l’informativa che il Comune ha diramato a tutte le famiglie intendiamo sottolineare, che Generazione Italia Osimo non entra nel merito del Patto di Stabilità in sé, che esiste ormai da anni, e che peraltro tutti i comuni devono affrontare. Riteniamo però che viste le lamentele che tutte le regioni e tutti i sindaci sia di centrodestra che di centro sinistra stanno esternando, non può essere considerato un problema di governo centrale, ma di Unione Europea che dirama delle direttive a cui gli stati membri devono sottostare. Riteniamo però giusto informare la cittadinanza sui problemi che queste direttive comportano a livello locale, che però non possono essere assolutamente un paravento dietro il quale nascondersi,certi che il governo in questi momenti si adoperi sempre e comunque per il bene del paese. Confidiamo quindi che l’amministrazione osimana, (come tutte le amministrazioni locali del nostro paese), nonostante tutte le restrizioni, che la legge finanziaria da una parte e le direttive dell’UE dall’altra, si adoperi nel miglior modo possibile per traghettare Osimo e gli osimani attraverso questa crisi , con la quale tutti ci stiamo confrontando Crediamo poi che se l’informativa possa da una parte essere interpretata politicamente come attacco al governo centrale, sia un problema strettamente politico e non sociale, e che comunque non potrà certamente influire sulle sorti del nostro paese.



Alessandro Buccelli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2010 alle 18:21 sul giornale del 18 giugno 2010 - 1505 letture