utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

PDL: 'La Giacchetti pensi alle scuole e non alla sua candidatura a Sindaco'

3' di lettura
762

Sarebbe bene che l’assessore Gilberta Giacchetti, invece di fare sterili polemiche, pensasse a risolvere tutti i problemi che, sino ad oggi, ha trascurato perché troppo impegnata nel presenziare ad incontri mondani e nel preparare la propria candidatura quale futuro sindaco al posto di Simoncini.

La Giacchetti pensi alle scuole e non alla propria candidatura a Sindaco! Con molta probabilità, all’assessore Gilberta Giacchetti sfugge il significato del verbo “insinuare” che, letteralmente, può tradursi con “introdurre, a poco a poco, qualcosa” e, in senso figurato, col “suscitare in qualcuno un sospetto con discorsi poco chiari, ma pieni di allusioni”. Difatti, che il Presidente della Geos (società partecipata con 40.000,00 euro di buco!) si è aumentato il compenso non è un’insinuazione ma un dato di fatto perché quanto percepisce il Sig. Sergio Coletta è passato dagli 800,00 euro mensili lordi a 1.000,00 euro mensili lordi (dal mese di aprile 2010, in piena crisi della Geos) e, quindi, se gli 800,00 euro mensili netti sono stati liquidati “erroneamente” (sic!), dovrà esser proprio il Presidente Coletta a restituire quanto indebitamente percepito!

Sarebbe bene, quindi, che l’assessore Gilberta Giacchetti, invece di fare sterili polemiche, pensasse a risolvere tutti i problemi che, sino ad oggi, ha trascurato perché troppo impegnata nel presenziare ad incontri mondani e nel preparare la propria candidatura quale futuro sindaco al posto di Simoncini, la cui giunta è in totale crisi. L’Assessore Giacchetti (che fino a poco tempo fa era Presidente della Asso), tanto per dirne una, dovrebbe occuparsi dell’Asilo nido Cullaverde e spiegare che fine ha fatto la delibera n. 236 del 16.7.2008 con cui è stato approvato il progetto definitivo per un nuovo asilo, la cui inaugurazione era prevista per l’aprile 2009. L'opera doveva esser realizzata a cura e spese della ASSO per un importo complessivo di 1.500.000,00 di euro nel terreno comunale adiacente la vecchia scuola elementare di San Biagio. Ci dica, la Giacchetti, dov’è quell’asilo? Non c’è! Ma il progetto è stato pagato, con i soldi di tutti noi osimani! E se parliamo di scuole, l’assessore Gilberta Giacchetti fa l’ennesima figuraccia. Prendiamo quella di San Biagio, per esempio.

a . Circa la Scuola Materna: i locali, ormai insufficienti, hanno costretto i Dirigenti a trasferire alcune classi nell’immobile costruito per ospitare la scuola elementare, con notevoli disagi; non esiste un locale da adibire a mensa e gli alunni mangiano nella stessa aula dove fanno attività ludica e scolastica.

b. Circa la Scuola elementare: inaugurata appena 5 anni fa, dispone di sole 7 aule + 3 didattiche, che, in realtà, non può usare perché destinate ad ospitare alcune classi della materna. La scuola dispone di spazi sufficienti per un solo ciclo scolastico e, da almeno 3 anni, ci sono iscrizioni che impongono nuove sezioni e quindi altri spazi. L’opera, costata più di 5 milioni di euro, risulta già inadeguata alle effettive esigenze della frazione. Sono 5 anni che denunciamo queste carenze: quello delle elementari è stato un “progetto forzato”, realizzato senza alcuna programmazione e senza tenere conto dello sviluppo urbanistico - demografico della frazione. Di esempi ne possiamo fare molti altri, ma il risultato sarebbe sempre lo stesso: per le scuole, la Giacchetti e la giunta Simoncini non hanno fatto nulla! Ciò perché all’assessore Gilberta Giacchetti non interessano i problemi della gente ma soltanto speculare sulle liti tra Simoncini – Latini ed il Vice sindaco Francesco Pirani e prepararsi la strada alla candidatura come nuovo sindaco!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2010 alle 22:27 sul giornale del 16 giugno 2010 - 762 letture