utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Pdl: 'Il Sindaco Simoncini pensi piuttosto a evitare spese inutili'

2' di lettura
3048

Il Sindaco Simoncini, invece di criticare il patto di stabilità (che è  una norma europea!), dovrebbe pensare a rispettarlo senza spendere i soldi della collettività inviando, a spese di tutti i cittadini, una brochure informativa che fa soltanto opinionismo politico di parte!

In un momento così difficile per le famiglie osimane, l’Amministrazione Comunale dovrebbe preoccuparsi di trovare soluzioni che assicurino adeguati standards di servizi per manutenzioni, scuolabus, mense, sostegni alle associazioni ed assistenza sociale, senza metter mano al portafogli delle persone e senza aumentare tutte le tariffe.

Inoltre, il Sindaco Simoncini, invece di criticare il patto di stabilità (che è una norma europea!), dovrebbe pensare a rispettarlo senza spendere i soldi della collettività inviando, a spese di tutti i cittadini, una brochure informativa che fa soltanto opinionismo politico di parte!

Ma al Comune di Osimo, ed alle Liste Civiche, interessa soltanto polemizzare col Popolo della Libertà, disquisendo sulla democraticità di partiti e movimenti politici, dandosi così la zappa sui piedi.

Difatti, le liste civiche “Patto sociale”, “Liberi e Forti- Forza Osimo”, “Osimo Democratica”, “Lista delle Libertà” non hanno uno statuto, non hanno un regolamento, non hanno un coordinatore e non fanno tesseramenti; non si sa, pertanto, da chi siano composte e rappresentate.

Nel sito della lista civica “Su la Testa”, risulta che la stessa è rappresentata da un Comitato Direttivo (composto da Fabiola Martini, Stefano Marinelli e Matteo Gambini, i tre ideologi) ma nello Statuto questo comitato non è previsto, bensì, al posto di tale organismo, si parla di un Consiglio di Amministrazione formato da cinque membri, in cui debbono esser nominati un presidente, un vice-presidente ed un segretario. E chi sono i cinque rappresentanti del consiglio di amministrazione?

Visto che non c’è un tesseramento degli iscritti a “Su la Testa”, chi elegge un qualsiasi rappresentante?

La verità è che, oltre che nella forma, le Liste Civiche sono in totale confusione anche nella sostanza e non esistono come associazioni democratiche di persone ma solo come simboli da mettere nei manifesti.

Infine, circa Dino Latini, con una semplice ricerca su internet, si scopre che non ha alcun ruolo e/o carica in nessuna lista civica, ma è coordinatore regionale del partito di centro-sinistra API di Rutelli.

PDL Osimo



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2010 alle 16:18 sul giornale del 10 giugno 2010 - 3048 letture