utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Basket: Robur, Latini verso la presidenza?

2' di lettura
573

Dino Latini

Potrebbe essere l’ex sindaco di osimo e consigliere regionale Dino Latini, da sempre tifoso ed appassionato della Robur, a raccogliere il testimone da Torcianti, ma anche questa indiscrezione attende conferma. L’immobilismo della società osimana però non è un unicum nell’ambito cestistico.

A più di un mese dal termine della stagione, la Robur Osimo si ritira nel silenzio più assoluto e le notizie, che giungono per vie traverse, si contano sulle dita di una mano. Sembra assodato, seppur non confermato dalla società, che il presidente Torcianti voglia lasciare la carica di massimo dirigente della Robur. Non se ne conoscono i motivi, ma il problema è chi, nel caso, possa ereditare le redini di una squadra che, come tante altre, attraversa un periodo non roseo sotto il profilo finanziario. E qui ecco la sorpresa: potrebbe essere l’ex sindaco di osimo e consigliere regionale Dino Latini, da sempre tifoso ed appassionato della Robur, a raccogliere il testimone da Torcianti, ma anche questa indiscrezione attende conferma. L’immobilismo della società osimana però non è un unicum nell’ambito cestistico. Poche le novità in generale, zero quelle che riguardano il mercato di tutte le serie, professionistiche e no. La data cruciale, che indirizzerà le società verso una strategia sportiva, è quella odierna. Infatti proprio oggi si riunirà il consiglio federale della Fip per stabilire le regole della prossima stagione sportiva. Presto si sapranno tutte le novità su promozioni, retrocessioni, raggruppamenti e formule dei campionati. Subito dopo le società faranno i loro conti e c’è da attendersi un vero e proprio terremoto, perché molte di esse (compresa la Robur) hanno pochissimi fondi e potrebbero anche cedere la categoria per risanare i bilanci. Ipotesi, quest’ultima, che i dirigenti della Robur sembrano poter sin d’ora scongiurare. All’orizzonte ci sono nuovi sponsor, anche se dalla disponibilità economica contenuta, ma comunque in grado di garantire una stagione dignitosa. Intanto dalle casse della Robur stanno uscendo i soldi per qualche stipendio arretrato e per chiudere vecchi piccoli debiti. Per quanto riguarda giocatori e tecnico tutto è fermo. Nessun contatto fra dirigenti osimani e staff della scorsa stagione, ma in generale nessun contatto anche degli stessi giocatori con altre squadre. È facile prevedere che i vari Barsanti, Gennari, Vitale possano avere molto mercato, dopo la bella stagione con Osimo. Forse l’unico che sarebbe contento di restare è Rossi, che vuole giocare vicino casa. Nessun contatto neanche con Ercolessi, che però sarebbe disponibile a restare sulla panchina osimana per continuare il progetto di valorizzazione dei giovani iniziato un anno fa.



Dino Latini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2010 alle 17:46 sul giornale del 08 giugno 2010 - 573 letture