utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Castelfidardo: CNA, una serata con i giovani imprenditori

2' di lettura
355

L’evento viene organizzato ogni anno dalla Cna per valorizzare la cultura musicale del territorio, che è strettamente legata a quella imprenditoriale, ed anche per mettere in risalto alcuni imprenditori che si sono particolarmente distinti per qualche motivo. Quest’anno, la serata era dedicata ai giovani imprenditori, che sono il futuro dell’economia.

65 anni di attività per la Cna e 30 per l’istituto comprensivo Paolo Soprani di Castelfidardo. Compleanni importanti, festeggiati in un’unica occasione nel corso della Quinta Serata Musicale di Castelfidardo, promossa dalla Cna, e svoltasi nella serata di giovedì 3 giugno scorso presso il cinema Astra.

L’evento viene organizzato ogni anno dalla Cna per valorizzare la cultura musicale del territorio, che è strettamente legata a quella imprenditoriale, ed anche per mettere in risalto alcuni imprenditori che si sono particolarmente distinti per qualche motivo. Quest’anno, la serata era dedicata ai giovani imprenditori, che sono il futuro dell’economia.

E’ intervenuto per l’amministrazione comunale il Sindaco Mirco Soprani, per l’istituto Soprani la Dirigente Annunziata Brandoni, che ha salutato calorosamente il pubblico in quanto questo è il suo ultimo anno prima del pensionamento, per la Cna il Pesidente Provinciale Marco Tiranti, il presidente di Castelfidardo Maurizio Gentili ed il Presidente della Cna Marche Renato Picciaiola.

La serata, che ha visto la partecipazione di centinaia di alunni dell’Istituto comprensivo Soprani è stata allietata dalle musiche delle orchestre dell’Istituto Comprensivo Soprani dirette dai Maestri Giorgio e Dionisi e dell’orchestra Giovanile Castelfidardo diretta dal Maestro Marchetti.

Nell’ambito dell’evento, la Cna Zona Sud, ha consegnato all’Istituto uno strumento musicale ed inoltre sono stati premiati sei giovani imprenditori:

Cenci Cristian e Francesco Rossi di Osimo, Simone Ascani di Recanati, Mirko Gambini eValentina Cammilletti di Loreto, Federica Micucci di Castelfidardo.

“A loro ci siamo rivolti quest’anno – spiega Maurizio Bertini, segretario Cna Zona sud - dopo aver premiato nelle precedenti edizioni le donne imprenditrici e le imprese innovatrici. Sono i giovani imprenditori infatti il futuro dell’economia italiana, ecco perché vogliamo dare un segno di vitalità e di nuova linfa alla categoria degli imprenditori di piccole imprese”.





Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2010 alle 15:44 sul giornale del 05 giugno 2010 - 355 letture