utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Lampa (PRC): 'La dignità democratica di Osimo calpestata dai suoi amministratori'

1' di lettura
2070

“Abbiamo deciso di celebrare la festa della Repubblica ribattezzando la via intitolata al golpista Edgardo Sogno con il nome ben più glorioso del partigiano Wilfredo Caimmi. Un gesto di disobbedienza civile, un atto dovuto, che restituisce a Osimo la sua dignità di città democratica calpestata dall’Amministrazione Comunale”. Così Roberto Lampa, segretario cittadino di Rifondazione Comunista descrive l’azione svolta stamattina dal alcuni militanti del Prc.

“Il duo Simoncini-Latini scherza con il fuoco – prosegue Lampa – facendo passare di proposito messaggi ambigui e fuorvianti cheoffendono la storia italiana e il suo ordinamento costituzionale. Dedicare una via a Edgardo Sogno, fascista, monarchico e ideatore del golpe bianco del 1974 può significare solo due cose: la condivisione dell’amministrazione comunale di quegli ideali o un’ignoranza di proporzioni elefantiache. In ogni caso, siamo di fronte a una brutta china intrapresa già in occasione del 25 aprile con la mancata celebrazione, dopo oltre sessant’anni, del premio nazionale Fabrizi nella nostra città e la conseguente rottura con l’Anpi. Purtroppo, tutto ciò è frutto anche della totale inesistenza di un’opposizione seria e capace in consiglio comunale, con i suoi esponenti affaccendati a cercare poltrone e poltroncine. Buon per chi, come la Andreoni, ci riesce, con tanti saluti ai valori e agli ideali. Rifondazione comunista continuerà a vigilare affinché la storia e la memoria di questo paese continuino a vivere per indicare ai piùngiovani l’esempio di chi ha lottato per la giustizia, la democrazia e la libertà”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2010 alle 16:42 sul giornale del 03 giugno 2010 - 2070 letture