utenti online

Castelfidardo: via alla festa dei Santi Patroni con la fisarmonica in piazza

1' di lettura 03/05/2010 - Il culmine si vivrà nella giornata loro dedicata – venerdì 14 maggio – ma Castelfidardo ha di fatto già aperto con il convegno L’identità nazionale e culture a confronto le celebrazioni per i Santi Patroni Vittore e Corona.

Il culmine si vivrà nella giornata loro dedicata – venerdì 14 maggio – ma Castelfidardo ha di fatto già aperto con il convegno L’identità nazionale e culture a confronto le celebrazioni per i Santi Patroni Vittore e Corona. Il programma civile prevede una serie di tappe di “avvicinamento”, prima delle quali il concerto della Fisorchestra olandese «Accordeonensemble Dijk en Waard» che si svolgerà mercoledì 5 alle ore 21.00 in piazza della Repubblica. Composta da 17 musicisti, tra cui un percussionista di età varie, la prestigiosa orchestra di fisarmoniche diretta dal maestro Bianca Jdema eseguirà un repertorio che comprende musiche folk, barocca e leggera e di Astor Piazzolla. Martedì 11, si inaugura all’Auditorium San Francesco l’undicesima mostra del libro per ragazzi (fino al 17); l’indomani, presso l’aula magna della scuola “Soprani”, convegno regionale della rete regionale Le Marche fanno storie: “La storia cantata: storie e canti dell’emigrazione italiana” a cura dell’Istituto Comprensivo Soprani. Accompagnata da una fitta agenda di cerimonie religiose, la giornata clou di venerdì vedrà snodarsi lungo le vie del centro storico la classica fiera di San Vittore, la seduta celebrativa del consiglio Comunale per il conferimento delle civiche benemerenze e il concerto serale di Melissa Di Matteo con il gruppo Suoni Mediterranei.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2010 alle 17:24 sul giornale del 04 maggio 2010 - 554 letture

In questo articolo si parla di attualità, festa, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, patrono, fisorchestra





logoEV
logoEV