utenti online

Castelfidardo: Tornano le visite guidate alla Selva, la prossima domenica 9

2' di lettura 03/05/2010 - A grande richiesta DOMENICA 9 MAGGIO dalle ore 9.30 alle ore 18.00 torna la giornata di visite guidate gratuite alla Selva di Castelfidardo insieme all'apertura alla cittadinanza del centro di educazione ambientale regionale con le attività e i laboratori ludico-didattici.

A grande richiesta DOMENICA 9 MAGGIO dalle ore 9.30 alle ore 18.00 torna la giornata di visite guidate gratuite alla Selva di Castelfidardo insieme all'apertura alla cittadinanza del centro di educazione ambientale regionale con le attività e i laboratori ludico-didattici.

La giornata è organizzata dalla Fondazione Roberto Ferretti con il proprio C.E.A. Selva di Castelfidardo in collaborazione con l'associazione Italia Nostra Onlus, il Comune di Castelfidardo e la Provincia di Ancona. Nell'occasione, saranno presenti anche le mini-guide del Consiglio Comunale dei ragazzi.


Nell'anno internazionale dedicato alla biodiversità, vi accompagneremo nel preistorico bosco della Selva alla scoperta della varietà di forme di vita animale e vegetale. A tutt'oggi sono state identificate sul nostro pianeta circa 1.400.000 specie, concentrate soprattutto in ambienti poco esplorati. Ma la biodiversità, frutto di un'evoluzione di 3 miliardi di anni, non va ricercata solo nei luoghi sperduti ma anche in quelli a noi più familiari, quali i prati o i giardini vicino a casa. Proprio nel territorio di Castelfidardo c'è una culla della biodiversità, la Selva, dove la flora vascolare conta 708 entità, appartenenti a 92 famiglie e 383 generi, delle quali 51, segnalate precedentemente al 2001, non sono state più rinvenute. La flora briologica, lichenica e micologica è anch'essa ricca di specie, per non dimenticare la fauna della Selva e del territorio limitrofo. Ecco perché la Regione Marche per tutelare la biodiversità ha riconosciuto la Selva come "Area Floristica", una delle 18 della provincia e tra le 109 aree floristiche diffuse nella nostra regione. Un patrimonio sicuramente da conoscere e da salvaguardare, perché la riduzione della diversità biologica è un danno irreparabile per l'umanità; purtroppo oggi a causa delle modifiche ambientali indotte dalle attività dell'uomo, il patrimonio genetico di molti esseri viventi rischia di perdersi per sempre.


Gli orari di partenza delle visite guidate sono tassativi: 9.30 - 10.30 - 15.30 - 16.30. È importante presentarsi qualche minuto prima dell'orario previsto e con un abbigliamento adeguato ad una passeggiata nel bosco. È gradita la prenotazione al n. 071780156 o per e-mail info@fondazioneferretti.org

Durante tutta la giornata bambini, ragazzi e famiglie potranno cimentarsi nei laboratori del riciclo creativo, dell'albero, di microscopia ottica, nel gioco "occhio alla biodiversità", nei percorsi sensoriali e di orienteering.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2010 alle 17:12 sul giornale del 04 maggio 2010 - 564 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, Selva di Castelfidardo





logoEV
logoEV