utenti online

Castelfidardo, il PDL: 'Benemerenze, la Giunta non è stata coerente'

2' di lettura 02/05/2010 - Il PDL, in Commissione, aveva proposto di assegnare un riconoscimento ai fratelli Luchetti Gino e Giuseppe, entrambi deceduti, che per la loro attività artigianale, costruzione di Stampi ed attrezzature meccaniche. Hanno supplito ad una scuola dove hanno imparato il mestiere ed hanno a sua volta intrapreso attività propria.

Il coordinamento del PDL di Castelfidardo si è riunito per discutere delle benemerenze da assegnare a personalità del Comune che si sono particolarmente distinte nei vari campi e che saranno assegnate il giorno 14 Maggio, festa dei Santi Patroni. Il PDL, in Commissione, aveva proposto di assegnare un riconoscimento ai fratelli Luchetti Gino e Giuseppe, entrambi deceduti, che per la loro attività artigianale, costruzione di Stampi ed attrezzature meccaniche. Hanno supplito ad una scuola dove hanno imparato il mestiere ed hanno a sua volta intrapreso attività propria che oggi sono una realtà economica ed una ricchezza per Castelfidardo ed in alcuni Comuni limitrofi. La commissione formata da componenti della maggioranza (due assessori presenti) e dell'opposizione (il PDL a Castelfidardo è all'opposizione) all'unanimità ha accettato tale proposta. In Consiglio Comunale il giorno 28.04,la maggioranza composta dalla lista civica con a capo il Sindaco Soprani, tale proposta veniva bocciata con una dichiarazione del capogruppo: la Giunta ha deciso in questa maniera. I due assessori e i due membri della maggioranza venivano smentiti, anzi i due assessori hanno smentito loro stessi: evviva la coerenza della Giunta di Castelfidardo. Francesca Cingolani coordinatrice PDL Castelfidardo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2010 alle 19:07 sul giornale del 03 maggio 2010 - 591 letture

In questo articolo si parla di politica, castelfidardo, popolo della libertà, pdl