utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Buccelli (La Destra): 'La Stazione di Osimo è in pieno degrado'

2' di lettura
748

Un pessimo biglietto da visita per i turisti che pervengano a Osimo con il treno. La Stazione di Osimo è in uno stato di pieno degrado. Sala d'attesa sbarrata, personale assente, bambini che attraversano i binari per gioco.
Come sempre al di sopra delle parti, non potendo esprimere il nostro dissenso all’interno del Consiglio Comunale portiamo a conoscenza l’opinione pubblica cercando allo stesso tempo di sollecitare l’amministrazione sulla situazione che sta vivendo la nostra stazione. Tutto è fatiscente degno dei ghetti che spesso ci capita di vedere nei film. Sala d’attesa chiusa con una sbarra come potete vedere dalla foto, nessuna presenza all’interno della stazione stessa di personale, e l’ufficio è addirittura sbarrato, ci hanno addirittura segnalato ragazzi che attraversano i binari, per gioco. Sottopassaggio con cantiere aperto e lasciato in stato di completo abbandono e, ciliegina sulla torta, l’ufficio dei vigili urbani chiuso con le tendine abbassate. Quindi totale mancanza di servizi alla stazione, e poi vogliamo parlare di turismo? Che cosa troverebbe un turista appena ariva ad Osimo ?... Niente, il degrado l’abbandono e la totale insicurezza. Non si può neanche parlare di minimo decoro perché non esiste, non si può parlare di sicurezza perché non c’é. La stazione di Osimo come tutta la città e tutti i quartieri ha bisogno di un posto di Polizia Municipale che funzioni, dove sia presente un agente durante tutto l’arco della giornata,visto che c’é un citofono che sia almeno collegato con i carabinieri o la polizia h24, dal momento che alle 11,30 del mattino di un qualsiasi giovedì era chiuso. Qualche tempo fa avevamo anche chiesto un controllo più serrato a Campocavallo nella pista ciclabile, dove i controlli sono stati effettuati solo per un giorno, dopo il nostro articolo, contenti e serviti. Ci hanno addirittura “sfottuto” per aver proposto in quella zona vigili in mountain bike, beh alleghiamo anche la foto di San Benedetto dove vi facciamo vedere anche com’é la divisa dei vigili in bicicletta, poi potremmo anche parlare di Civitanova , sono presenti anche lì. Ma se ciò non é possibile, ricordiamo che esistono anche motorini elettrici , e se così ancora non bastasse, rilanciamo gli ACS, e chiediamo a tutti quei ragazzi che fanno il percorso quotidianamente di prestare un servizio volontario di controllo, per segnalare tutto quello che non va, le pettorine le fornirà “La Destra” senza problemi, dove camperà la scritta: A.C.S “ASSISTENTI CIVICI ALLA SICUREZZA”




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2010 alle 17:41 sul giornale del 30 aprile 2010 - 748 letture