utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Offagna: per il 25 aprile un week end di cultura, storia, rievocazione

2' di lettura
679

offagna|
Per il Borgo medioevale è stato un 25 aprile ricco di appuntamenti. Il week-end ha preso il via con l’apertura, nella giornata di sabato 24 aprile, delle strutture museali: il Museo delle armi antiche, all’interno della Rocca, e il Museo della Liberazione di Ancona.

Per il Borgo medioevale è stato un 25 aprile ricco di appuntamenti. Il week-end ha preso il via con l’apertura, nella giornata di sabato 24 aprile, delle strutture museali: il Museo delle armi antiche, all’interno della Rocca, e il Museo della Liberazione di Ancona. La Rocca ospita la mostra “Cacciatori e guerrieri dalla pietra all'acciaio” e una esposizione di armi per la caccia e per il combattimento. Il Museo della Liberazione di Ancona conserva, invece, un’imponente dotazione di filmati ed immagini in formato digitale, recuperati con paziente e meticolosa ricerca nei Musei di guerra di Londra. È, inoltre, presente un’ampia selezione di armi, munizioni ed equipaggiamenti militari che si riferiscono alla Campagna d’Italia della Seconda guerra mondiale. Proprio per non dimenticare l’effetto devastante di quella guerra, per sensibilizzare i più giovani al rispetto di tutte le culture e ricordare l’importanza del 25 aprile per la comunità italiana, all’interno del Museo ha avuto luogo un incontro, alle 11.45, con la scrittrice Helga Schneider, che ha raccontato la sua testimonianza a tutti i presenti.

Visitabile anche la mostra fotografica “Offagnesi in viaggio”, realizzata dall’Accademia della Crescia di Offagna, all’interno della Chiesa del S.S. Sacramento. Il 25 aprile è per Offagna anche una festa religiosa, con l’adorazione della Madonna della Rocca, effige posta sulla torre di guardia della Rocca, a protezione del paese dagli anni della Seconda guerra mondiale. A conclusione della giornata, gli offagnesi hanno portato l’effige della Madonna in processione per le vie del paese. Offagna ha ospitato anche un raduno di camperisti, i quali visiteranno i Musei e le opere realizzate dall’architetto Andrea Vici, oltre a far conoscenza con i prodotti tipici della zona. Offagna sarà presente con un suo stand alla XX edizione di “Ecotur-Nature tourist workshop”, in programma a Chieti fino al 26 aprile. L’assessore alla Cultura e al Turismo, Alessandro Desideri, coglie l’ occasione per ringraziare la Pro loco di Offagna, l’Accademia della Crescia e l’ Istituto regionale per la storia del movimento della liberazione delle Marche per il grande lavoro svolto.



offagna|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2010 alle 18:42 sul giornale del 26 aprile 2010 - 679 letture