Lampa (PRC:): 'Sul 25 aprile momento buio della democrazia osimana'

prc 2' di lettura 25/04/2010 - La rottura tra Comune ed ANPI sulle celebrazioni del 25 Aprile e l’importantissima cerimonia del premio nazionale Renato B. Fabrizi costituisca uno dei momenti più bui di storia democratica.

Sebbene abituati alle ripetute perle di saggezza a cui la premiata ditta Latini-Simoncini ci ha abituati ormai da oltre un decennio, riteniamo che la rottura tra Comune ed ANPI sulle celebrazioni del 25 Aprile e l’importantissima cerimonia del premio nazionale Renato B. Fabrizi costituisca uno dei momenti più bui di storia democratica della nostra città, ed il primo esempio, in 63 anni di consigli comunali democraticamente eletti, di una pericolosa quanto indecorosa condotta politica ed istituzionale in merito alla ricorrenza della Liberazione dal fascismo. Di fronte a tutto ciò, non possiamo più tacere, né come Comunisti né come semplici cittadini che hanno a cuore la Democrazia e la Costituzione: da decenni, sebbene possa suonare curioso alle orecchie di Simoncini, il 25 Aprile si celebra…il 25 Aprile!

E non si può certo chiedere di anticipare la consegna alla sera prima al teatro comunale, con il solo scopo di allestire una bella parata propagandistica sullo stile delle “Civiche Benemerenze” e degli “Apollino d’oro”, a tutto vantaggio della visibilità di Latini e dei suoi scudieri. Né si può chiedere di anticipare il premio al primo pomeriggio del 25 Aprile, perché da decenni l’ANPI celebra il pranzo degli iscritti, dei simpatizzanti e, soprattutto, dei familiari dei martiri osimani della Resistenza e gli uomini del sindaco, primo fra tutti il presidente Gallina, dovrebbero saperlo bene visto che in passato vi hanno sovente partecipato. Per questo motivo, nonostante negli scorsi anni non abbiamo mai fatto mancare il nostro contributo aldilà delle divisioni partitiche, come Rifondazione Comunista non parteciperemo alle celebrazioni del Comune di Osimo ma ci recheremo alla cerimonia dell’ANPI di Castelfidardo, invitando tutti gli antifascisti osimani a fare altrettanto: boicottiamo l’arroganza e la strafottenza del Comune di Osimo!

Roberto Lampa Segretario PRC - Osimo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2010 alle 19:23 sul giornale del 26 aprile 2010 - 463 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, prc, roberto lampa