utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Moto: Baiox sfiora il podio a Vallelunga

3' di lettura
509

Primo appuntamento per il prestigioso Campionato Italiano Velocità, all'autodromo Piero Taruffi di Vallelunga, nei pressi di Roma, nel quale partecipano anche alcuni piloti stranieri. Nel campionato Italiano Matteo Baiocco è ritornato a gareggiare in Superstock 1000, vale a dire in quella categoria che lo ha lanciato a livello internazionale.
Primo appuntamento per il prestigioso Campionato Italiano Velocità, all'autodromo Piero Taruffi di Vallelunga, nei pressi di Roma, nel quale partecipano anche alcuni piloti stranieri. Nel campionato Italiano Matteo Baiocco è ritornato a gareggiare in Superstock 1000, vale a dire in quella categoria che lo ha lanciato a livello internazionale.

La Kawasaki Italia, ha infatti preferito puntare tutto sulla superstock 1000 (categoria molto importate sotto il profilo commerciale delle vendite), dirottando il suo pilota più forte dalla Superbike (Matteo infatti disputa il mondiale superbike) alla Superstock 1000, con l'intento di lottare per il titolo nazionale.

Sulla pista laziale il centauro osimano ha trovato subito un buon feeling con la sua moto e nelle prove ufficiali ha fatto segnare il quinto tempo assoluto (1'40"020) che gli ha permesso di schierarsi in seconda fila nella gara che si è disputata sulla lunghezza di 13 giri.

In gara Matteo è stato autore di una partenza perfetta che gli consentiva di portarsi in testa e concludere il primo giro in prima posizione. Purtroppo nei giri successivi l'osimano perdeva terreno per dei problemi riscontarti all'anteriore della sua Ninja e per un improvviso dolore al braccio destro che si manifestava nelle staccate più violente, sino a transitare al termine del quinto giro al quarto posto.

Matteo stringeva i denti e riusciva a mantenere la quarta posizione sino al termine della gara, nonostante l'attacco dei piloti che lo seguivano e che lo tallonavano da vicino sino alla bandiera a scacchi.

In conclusione, quindi un ottimo e finale quarto posto per lui, ad un passo dal podio tricolore.

MATTEO BAIOCCO # 15: "Sono riuscito a partire bene e a portarmi in testa, così come mi ero prefissato di fare. Poi però Bussolotti mi ha superato ed io non sono riuscito a mantenere il suo ritmo perché non avevo il giusto feeling con l'anteriore della mia Kawasaki. Dopo qualche giro il braccio destro ha iniziato a farmi male nelle staccate violente e non ho più potuto guidare come avrei voluto. Il mio quarto posto mi soddisfa abbastanza anche se sono sicuro che senza quel problema all'anteriore avrei potuto salire sul podio. Ma siamo solo alla prima gara e quindi accontentiamoci dei punti conquistati qui a Vallelunga e continuiamo a lavorare per essere ancora più competitivi nella prossima gara del 2 Maggio sulla pista di Monza".

Ricordiamo infine, che la Federazione Motociclistica Italiana, organizzatrice del campionato, al fine di promuovere l'importante evento nazionale sulla stampa, sul web e sui manifesti/locandine, ha utilizzato una bella immagine del forte centauro osimano. Una bella soddisfazione per Baiox e per la Città di Osimo che ha visto il proprio logo, riportato sul casco del pilota, stampato sui manifesti / locandine e nelle maggiori riviste e siti web di moto e non solo.

LA TOP TEN DELLA SUPERSTOCK 1000

1 GOI Ivan - Aprilia
2 BUSSOLOTTI Marco - Honda
3 DELL'OMO - Suzuki
4 BAIOCCO Matteo - Kawasaki
5 MUZIO Marco - Honda

6 ALFONSI Lorenzo - Honda
7 HOLLAND Russel - KTM
8 CONTI Michele - BMW
9 VALSECCHI Patrizio - Aprilia

10 CAIANI Thomas - Honda







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2010 alle 16:32 sul giornale del 21 aprile 2010 - 509 letture