utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ospedale, il reparto di prima emergenza sarà ampliato

2' di lettura
764

Il Comune di Osimo esprime soddisfazione per la notizia dell'ampliamento del reparto di prima emergenza del Ss. Benvenuto e Rocco e coglie l'occasione per tornare a sollecitare alla Asur la copertura dei posti di primario in Pneumologia e Urologia. Il Comune auspica inoltre che il nosocomio osimano possa essere dotato di un reparto di Ortopedia,
Il Comune di Osimo esprime soddisfazione per la notizia dell'ampliamento del reparto di prima emergenza del Ss. Benvenuto e Rocco e coglie l'occasione per tornare a sollecitare alla Asur la copertura dei posti di primario in Pneumologia e Urologia. Il Comune auspica inoltre che il nosocomio osimano possa essere dotato di un reparto di Ortopedia, anche in considerazione del fatto che sta per rientrare a Osimo un illustre professionista del settore come il dottor Ricci.

Il Sindaco Stefano Simoncini ha intanto inviato al Dottor Carmine Di Bernardo, direttore della Zona Territoriale 7, questa lettera: "Gentile dottore, la presente per sollecitare l'emanazione del bando per il posto di primario di Pneumologia, abbinato all'Inrca, all'Ospedale Ss. Benvenuto e Rocco, in ottemperanza agli accordi tra Regione Marche, Comune di Osimo e Comune di Loreto, sottoscritti nell'ottobre 2009. Si rappresenta inoltre la contrarietà ad uno spostamento, anche se soltanto ventilata, del medico di Pneumologia da Osimo a Chiaravalle, per non meglio identificati servizi vari. Contrarietà derivante dal fatto che tutto questo possa alzare i livelli di criticità in previsione della maggiore affluenza per la prossima estate/autunno per l'Ospedale di Osimo e pertanto sono a chiedere delucidazioni in merito. Infine, ma non per ultimo, per tutte le problematiche ancora in essere con codesta Azienda Ospedaliera, si chiede un incontro con la Giunta Comunale al fine di verificare lo stato di attuazione di quegli accordi presi a ottobre, le prospettive future di edilizia ospedaliera ad Osimo".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2010 alle 16:00 sul giornale del 14 aprile 2010 - 764 letture