utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Andreoni (PD): 'Bilancio Previsione 2010, una prima analisi dei documenti'

3' di lettura
636

soldi
Il Gruppo consiliare del Partito Democratico sta esaminando i vari documenti contabili consegnati ai consiglieri il sette di aprile, al fine di valutare l'impatto che le scelte di Bilancio avranno sulle famiglie osimane  e sugli operatori economici presenti in città riservandosi di esprimere un giudizio finale e presentare proposte alternative  con eventuali emendamenti.

Dopo l'impegno delle Regionali dove tutta la Giunta osimana è stata impegnata per raccogliere le firme, per candidarsi a Pesaro, Ascoli e Fermo ecc… sospendendo di fatto ogni attività amministrativa cittadina, finalmente ci si è ricordati che bisogna approvare il " Bilancio preventivo 2010 ", all'esame nei prossimi Consigli Comunali. I dati contabili sono stati inviati ai consiglieri comunali il 7 aprile. Rimandando a prossimi post le analisi, gli approfondimenti e giudizi, i dati contabili del bilancio preventivo 2010 indicano il pareggio in euro 36.657.764,37
Di seguito viene riportata la quadratura per titoli (6 titoli in entrata e 4 titoli nella spesa)


Si ritiene utile, per dare una sommaria idea dei dati, prendere in considerazione, sia nell'entrata che nella spesa, i valori più significativi.


- Tra le entrate la più rilevante è l'ICI (Imposta Comunale sugli Immobili) con un gettito previsto di euro 4.900.000 ed è destinata a finanziare le spese di carattere generale;
- Segue la Tia Rifiuti Solidi Urbani per euro 5.633.000,00 destinata a finanziare il costo del servizio;
- L'addizionale IRPEF, per euro 3.018.000,00 (colpisce nella misura dello 0,80 % i redditi assoggetati ad IRPEF dei contribuenti residenti). E' applicata dal nostro comune nella misura massima consentita ed il relativo gettito è destinato a finanziare spese di carattere generale;
- Contributi statali e regionali destinati al finanziamento del bilancio per euro 7.849.475,50;
- Proventi dei servizi e beni del Comune previsti per euro 4.820.685,68 riguardano numerose voci che vanno dalle sanzioni al codice della strada (euro 550.000), ai proventi della refezione scolastica (euro 728.000), ai proventi servizio fotovoltaico(euro 971.426), ai fitti attivi diversi, al canone di occupazione del suolo pubblico, agli interessi sulle giacenze di cassa, al rimborso parziale delle rette di ricovero, proventi derivanti dalla concessione dei loculi cimiteriali ( euro 275.000,00), proventi delle illuminazione votiva delle sepolture ( euo 161.000,00), proventi utilizzo palestre comunali (euro 38.000,00), proventi per l'utilizzo del Teatro comunale ( euro 48.000,00), contributi delle famiglie i cui figli frequentano il Centro Aquilone ( euro 70.000,00), introiti da sosta residenti centro storico ( euro 59.000,00), ecc.
- Significativa infine la voce " Contributo concessione per rilascio autorizzazioni ad edificare", prevista per euro 2.000.000,00 destinati in parte ad investimenti e per euro 708.000 a spesa corrente.


Tra le spese:
- le spese per il personale ammontano a euro 4.823.900,00;
- Le spese per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti euro 5.633.000,00 ;
- Le spese in conto capitale euro 4.832.300,00;
- Le spese per rimborso di prestiti euro 2.755.650,98;


La scadenza prevista per l'approvazione del documento contabile da parte del Consiglio Comunale è per il giorno 30 Aprile 2010.


Il Gruppo consiliare del Partito Democratico sta esaminando i vari documenti contabili consegnati ai consiglieri il sette di aprile, al fine di valutare l'impatto che le scelte di Bilancio avranno sulle famiglie osimane e sugli operatori economici presenti in città riservandosi di esprimere un giudizio finale e presentare proposte alternative con eventuali emendamenti.



soldi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2010 alle 11:19 sul giornale del 12 aprile 2010 - 636 letture