Basket: la Futura Osimo si impone sulla New Basket Jesi 75 a 60

basket 3' di lettura 08/04/2010 - Seppur priva di Coach Salomoni, la Futura si presenta in quel di Jesi  con la seria intenzione di portare a casa i due punti. Gli osimani incontrano la New Basket Jesi, compagine che ha bisogno della vittoria per portarsi a 4 punti di vantaggio sull' ultima in classifica, conquistando così la virtuale salvezza a 3 turni dal temine.

Seppur priva di Coach Salomoni, la Futura si presenta in quel di Jesi con la seria intenzione di portare a casa i due punti. Gli osimani incontrano la New Basket Jesi, compagine che ha bisogno della vittoria per portarsi a 4 punti di vantaggio sull' ultima in classifica, conquistando così la virtuale salvezza a 3 turni dal temine.

Come si può intuire dalle premesse, la partita per i Gialloblù nasconde grandi insidie, alla quali si deve aggiungere l inevitabile rilassamento mentale seguente alla vittoria sui Blues della settimana precedente. Guidati in panchina dal duo Agostinelli Pigliapoco L, gli ospiti iniziano la partita con il seguente quintetto: Polenta, Agostinelli, Leoni, Pigliapoco D. e Ghergo.


L'inizio partita è di quelli che non ti aspetti: un Polenta sugli scudi inizia a crivellare da subito il canestro Jesino con un paio di triple per aprire la gara, e, sull'onda dell'entusiasmo provocato da questi canestri pesanti gli osimani impongono un ottimo ritmo portandosi subito in vantaggio in doppia cifra, 6-16 dopo 5 minuti. La buona difesa osimana non lascia giocare i padroni di casa che si fanno sentire soprattutto a rimbalzo con la fisicità del duo Matos Matos-Montero Jimenez.


La verve Futurina sembra inarrestabile, infatti il divario nel punteggio si allarga fino al 6-20 al 7'. Dopo un timeout di Giordani però, i padroni di casa iniziano a macinare gioco e, grazie a buone iniziative individuali riescono a recuperare fino a portarsi sul 16-24 al 10'.


Il secondo quarto è molto equilibrato, i padroni di casa ci mettono tutta l intensità di cui sono capaci, tanto da trasformare la partita in una vera e propria lotta, visto che su ogni rimbalzo qualcuno finisce a terra. I padroni di casa usano tutti i loro muscoli per cercare di colmare l' evidente divario tecnico, riuscendo a recuperare qualche canestro fino a portarsi al meno 5 al 20' sul 30-35.


Al rientro dall' intervallo, gli ospiti sono decisi a rivoltare la partita, infatti con un paio di iniziative di Matos Matos e Nardi Cesarini si portano fino al meno 1 sul 38-39 al 27'. Proprio al 27' Matos Matos commette il suo 5 fallo personale andando a sfondare su Polenta, e dopo alcune polemiche di Giordani il giocatore della New Basket va a sedersi.


Qui la partita virtualmente termina, la Futura costruisce nei tre minuti rimanenti del terzo periodo un discreto vantaggio chiudendo sul 41-49 il periodo. Nel quarto periodo la New Basket non molla, inizia anche un pressing a tutto campo, ma gli ospiti ne hanno semplicemente di più, tutti i tentativi di riportarsi sotto sono respinti dalle bombe di un ottimo Polenta che chiuderà a quota 19 punti.

Dopo aver toccato anche il più 20 arriva il solito rilassamento mentale per i gialloblù. Il risultato finale è figlio del fallo sistematico dei padroni di casa.


Risultato finale 60-75 per gli Osimani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2010 alle 16:55 sul giornale del 09 aprile 2010 - 567 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, jesi, osimo, futura basket osimo





logoEV