utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Loreto: pellegrinaggio di giovani gesuiti da Loreto a Macerata

2' di lettura
640

pellegrinaggio macerata loreto
In questo 2010 speciale dedicato al IV Centenario dalla morte di Padre Matteo Ricci, per avvicinare i giovani a questa straordinaria figura, in occasione della Santa Pasqua dalle Commissioni dell’Apostolato Giovanile e Vocazionale della Compagnia di Gesù, è stato organizzato un pellegrinaggio a piedi da Loreto a Macerata, città natìa del geniale missionario.
L’iniziativa, intitolata «Giovani in cammino con Matteo Ricci» e rivolta ai giovani gesuiti dai 16 ai 30 anni, ha preso il via nei giorni scorsi con una catechesi sul senso del pellegrinaggio e la Santa Messa presso la Basilica della Santa Casa lauretana. Durante l’itinerario - che prevede la percorrenza di circa 20 chilometri giornalieri – si alternano momenti di preghiera condivisa e di animazione guidata, con l’ausilio di testi scritti curati dai Gesuiti di Bologna: l’idea, infatti, è quella prepararsi al meglio al Triduo pasquale percorrendo il tratto di strada che unisce i due luoghi di fede, accompagnati da spunti di riflessione tratti dalle opere di Matteo Ricci.

Ad ospitare la Messa in Coena Domini del Giovedì Santo , l'1 aprile, sarà l’Abbazia di San Claudio, mentre la liturgia del Venerdì Santo è prevista per il 2 aprile nella Basilica di San Nicola, a Tolentino. I giovani faranno tappa anche a Montelupone, mentre sono attesi nella Cattedrale di San Giuliano a Macerata per la Veglia del Sabato Santo, presieduta dal Vescovo mons. Claudio Giuliodori. Sempre a Macerata poi, si svolgerà un laboratorio di riflessione tenuto da Padre Giovanni Basile sul tema: «Somiglianze e dissomiglianze tra la conoscenza per scienza e la conoscenza per fede».

Il pellegrinaggio si concluderà al mattino del 4 aprile, Domenica di Pasqua, con la Solenne Celebrazione Eucaristica in Duomo e un momento di festa al termine del rito.


pellegrinaggio macerata loreto

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2010 alle 16:29 sul giornale del 02 aprile 2010 - 640 letture