utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Basket: Futura Osimo contro i Blues di Fabriano, 75-73

5' di lettura
511

basket
Partita bellissima ed emozionantissima giocata tra due squadre che hanno messo l' anima in campo. Senza ombra di dubbio il match clou della 18 giornata del campionato di promozione del girone di Ancona.
Va in scena ad Osimo quello che si può definire senza ombra di dubbio il match clou della 18 giornata del campionato di promozione del girone di Ancona.

Lo scontro diretto valido per il 5° posto in classifica, l' ultimo posto utile per i playoffs, vede impegnate alla palestra di Osimo stazione la Futura e i Blues di Fabriano.

I padroni di casa hanno 2 punti di vantaggio sull' inseguitrice, inutile dire che una sconfitta minerebbe le loro chance di andare ai playoffs.

Gli ospiti sono reduci dalla loro unica sconfitta subita nel girone di ritorno da parte dei loro cugini 53rd, mentre la Futura è reduce da una prestazione piena di ombre contro i ritrovati Evergreen.

Alla palestra di via D'Azeglio si presentano circa 30 persone, infatti al seguito degli ospiti arrivano una quindicina di tifosi, cosa insolita per una squadra che milita nel campionato di promozione.



Dopo un buon riscaldamento Salomoni manda in campo: Canalini, Leoni, Agostinelli , Polenta e Pigliapoco D.

Le squadre iniziano contratte, la Futura fatica a sviluppare i suoi giochi offensivi, infatti gli ospiti tentano subito una minifuga 5-0.

Leoni però tiene a contatto gli osimani con un paio di canestri conquistati a rimbalzo d'attacco.

La partita prosegue sul filo dell' equilibrio con la difesa Futurina che sale di colpi ad ogni azione, ma con un attacco che non riesce a giocare come vorrebbe, complice anche i 2 falli commessi precocemente da Pigliapoco D costringendolo alla panchina.

Il primo periodo si chiude sul 13-14.



Nel secondo periodo invece le cose cambiano subito, l' attacco gialloblù riesce a trovare il bandolo della matassa con facilità, arrivano palloni ai lunghi con grande puntualità e, grazie anche alle ottime spaziature in campo, arrivano canestri facili con continuità.

Gli ospiti pero non crollano, pur con una buona difesa di squadra, il duo Mearelli-Chiarucci tiene a galla gli ospiti, che, pur concedendo 31 punti nel secondo periodo, riescono a chiudere il primo tempo in svantaggio di soli 9 punti. 44-36 al 20'

Con il ritorno dagli spogliatoi però gli ospiti si rifanno sotto con prepotenza, l attacco Osimano è inchiodato, idee confuse e difficoltà a ritrovare il ritmo partita.

L' ottima prova corale, dai in attacco che in difesa da parte degli ospiti ricuce lo strappo.

Infatti gli 11 punti segnati dai padroni di casa sono solo frutto di tiri liberi e canestri arrivati a rimbalzo d' attacco.



Il terzo periodo si chiude sul 55-53.

Nel quarto periodo gli ospiti vanno in vantaggio, seppur minimo, le opportunità create da Chiarucci per i suoi compagni fanno presagire un brutta fine per i ragazzi di coach Salomoni.

Infatti dopo una importantissima bomba di Polenta per rimanere in partita, gli ospiti si portano avanti di 4 punti a 3 minuti dalla fine.



Qui inizia davvero il capolavoro Futurino.

Pur segnando solo su tiro libero, i padroni di casa si riportano in parità (66-66) grazie alla difesa che per 3 minuti non fa praticamente tirare gli ospiti, collezionando 3 infrazioni consecutive di 24 secondi.

Arrivati a 30 secondi dalla fine, con un ottima azione difensiva la Futura recupera palla e Leoni subisce fallo con 1 secondo sul cronometro.

Grazie al bonus esaurito Leoni va in lunetta, dove però, farà 0 su 2.

Nulla di fatto dalla rimessa e la sirena suona con risultato 66-66. Overtime.

Nel supplementare sono ancora gli ospiti a portarsi avanti, arrivando sul 73-71 ad un minuto e mezzo da termine con la palla in mano.

La palla viene recuperata dai padroni di casa e Leoni inizia a farsi perdonare sul ribaltamento di fronte segnando il canestro della parità grazie ad un ennesimo rimbalzo d' attacco.73-73.

Dopo un altro attacco a vuoto degli ospiti con 50 secondi sul cronometro, la Futura porta palla in post con un assist di Leoni per Ghergo che realizza con un semigancio il canestro del sorpasso 75-73.

Nell' ultima azione difensiva gli osimani mettono tutto ciò che hanno, e, pur concedendo anche un rimbalzo d' attacco agli ospiti difendono il loro canestro e, a 2 secondi dalla fine è Agostinelli a subire il fallo della disperazione.

Anche Agostinelli fa 0 su 2.

Questa volta per gli ospiti il tempo non è più sufficiente neanche per tentare un tiro.

La partite si chiude sul 75-73.



Partita bellissima ed emozionantissima giocata tra due squadre che hanno messo l' anima in campo.



Andrea Ghergo



basket

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2010 alle 17:56 sul giornale del 01 aprile 2010 - 511 letture