L\'associazione Noi Anziani estranea all\'arresto per spaccio di droga

1' di lettura 08/02/2010 - In questi giorni, gli organi locali di stampa hanno dedicato ampio spazio all\'arresto di uno spacciatore di sostanze stupefacenti avvenuto in un non meglio specificato \"circolo anziani\" della nostra città.

In questi giorni, gli organi locali di stampa hanno dedicato ampio spazio all\'arresto di uno spacciatore di sostanze stupefacenti avvenuto in un non meglio specificato \"circolo anziani\" della nostra città.

La Polizia di Stato, per ragioni legate alle indagini, non ha per il momento reso noto il nome del circolo e questo fatto ha ingenerato l\'innesco di una serie ipotesi da parte dell\'opinione pubblica, tra cui la possibilità che teatro dell\'arresto fosse stata la sede della nostra Associazione.

Sono quindi nella necessità di intervenire nella vicenda, per smentire categoricamente che l\'arresto dello spacciatore di sostanze stupefacenti sia avvenuto presso la sede dell\'Associazione \"Noi Anziani\", da me presieduta.

Preciso inoltre che la nostra sede è aperta solo alla frequentazione di cittadini anziani e dunque non vi si registra mai la presenza di giovani e giovanissimi. Ritengo poi molto significativo sottolineare il fatto che l\'Associazione \"Noi Anziani\" è da sempre impegnata nel compito di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: i nostri Volontari, infatti, pattugliano quotidianamente vie, piazze e parchi della città anche al fine di rilevare e segnalare alle autorità competenti movimenti sospetti e presenza di siringhe e altro materiale atto all\'utilizzo di droga.


Il Presidente di Noi Anziani

Giannetto Cenci






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2010 alle 18:03 sul giornale del 09 febbraio 2010 - 1309 letture

In questo articolo si parla di attualità, droga, anziani, osimo, Comune di Osimo, giannetto cenci





logoEV