utenti online

Spaccio di droga, arrestato operaio osimano 31enne

Cocaina 2' di lettura 07/02/2010 - Andrea B., operaio osimano 31 enne, è stato trovato in possesso di quattro distinti involucri contenenti cocaina la cui quantità sarebbe potuta servire per confezionare una trentina di dosi.

Un circolo privato abitualmente popolato solo da anziani diviene di punto in bianco meta di frequentazione da parte di un giro di giovani, giovanissimi. Una novità alquanto sospetta che non è passata inosservata. Gli agenti del commissario di P.S. di Osimo Margherita Furcolo, impegnati in una serie di controlli di esercizi pubblici e circoli privati sparsi per il territorio comunale, hanno colto la stranezza e subodorato l\'illecito in quella insolita frequentazione. Dopo aver effettuato diversi appostamenti, lo scorso venerdì sera hanno controllato alcuni giovani avventori del circolo: Andrea B., operaio osimano 31 enne, è stato trovato in possesso di quattro distinti involucri contenenti cocaina la cui quantità sarebbe potuta servire per confezionare una trentina di dosi. I poliziotti hanno perquisito la casa del giovane e sequestrato diverso materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi, un bilancino artigianale e anche dell\'hashish. Non solo: nella propria abitazione l\'operaio conservava quattro spade katane di cui non aveva denunciato la detenzione. Andrea B. è stato immediatamente dichiarato in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e quindi trasportato al carcere di Montacuto a disposizione della Procura di Ancona. L\'indagine non finisce qui: sono in corso ulteriori ricerche finalizzate a individuare i fornitori e acquirenti della droga e non si escludono nuovi sviluppi. Intanto per prevenire lo spaccio e consumo di stupefacenti sono stati intensificati in particolar modo nei fine settimana i controlli da parte della Polizia a bar, sale giochi, circoli privati: nel corso delle operazioni sono stati identificati 59 giovani.





Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2010 alle 17:28 sul giornale del 08 febbraio 2010 - 2402 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, michela sbaffo





logoEV
logoEV