utenti online

Riaperto il bando per i contributi ai lavoratori disoccupati

2' di lettura 05/02/2010 - Contributo per i lavoratori disoccupati, il bando comunale verrà riaperto. La notizia proviene dall\'incontro tenutosi ieri mattina presso la sede municipale tra gli assessori Francesca Triscari e Roberto Francioni e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali: Carlo Sorpino e Marco Bastianelli per la Cgil; Angelo Paolucci e Giuseppe Giacco per la Cisl.

Contributo per i lavoratori disoccupati, il bando comunale verrà riaperto. La notizia proviene dall\'incontro tenutosi ieri mattina presso la sede municipale tra gli assessori Francesca Triscari e Roberto Francioni e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali: Carlo Sorpino e Marco Bastianelli per la Cgil; Angelo Paolucci e Giuseppe Giacco per la Cisl. La riunione di ieri segue a quella tenutasi due mesi fa e segna un avvio positivo di dialogo tra le due parti. Sul tavolo le tematiche relative al bilancio di previsione 2010 e a latere la decisione di riaprire i termini del bando anti-crisi. Le Organizzazioni Sindacali hanno sottoposto al Comune di Osimo alcune richieste in ordine alle tariffe dei servizi, all\'istituzione del fondo di solidarietà e all\'introduzione di una soglia di esenzione per ciò che riguarda l\'addizionale Irpef.


L\'Amministrazione Comunale, ribadito il proprio impegno al mantenimento dei livelli della spesa sociale, ha manifestato la massima disponibilità a valutare tali richieste e a tornare a incontrarsi in tempi brevi con le Organizzazioni Sindacali per tentare di giungere ad una sintesi. La decisione di riaprire il bando per i contributi da assegnare ai lavoratori disoccupati maturata a termine della riunione è frutto della volontà comune di ampliare l\'accesso ai fondi a più soggetti interessati: un tesoretto di circa 25mila euro frutto delle economie comunali per un contributo di 300 euro pro capite. Il bando precedente e già scaduto interessava solo chi avesse perduto il lavoro nel 2009; con il nuovo bando sarà incluso anche chi ha perso il lavoro dalla data del gennaio 2008 e si potrà far domanda fino al 31 marzo. Con la riapertura del bando si calcola che altri 69 cittadini disoccupati potranno accedere al contributo oltre a quelli che ne hanno già beneficiato.






Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2010 alle 23:55 sul giornale del 06 febbraio 2010 - 3638 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, michela sbaffo, disoccupazione





logoEV
logoEV