utenti online

Buccelli (La Destra): \'Programmi, non polemiche\'

Alessandro Buccelli 4' di lettura 05/02/2010 - Tutti contro tutti, ma nessuno per la gente, nessuno che parli di pensioni, nessuno che parli di precariato , nessuno che parli di asili, nessuno che parli case popolari, e di lavoro.

Orgoglioso di essere Osimano, e orgoglioso di essere Marchigiano.
Sento in questi giorni spot elettorali e dichiarazioni che mi lasciano perplesso.
Tutti contro tutti, ma nessuno per la gente, nessuno che parli di pensioni, nessuno che parli di precariato , nessuno che parli di asili , nessuno che parli case popolari, e di lavoro.
La campagna elettorale anche questa volta sembrerebbe basata sulla denigrazione dell\'avversario.

Cosi\' come nelle elezioni Comunali appena passate la battaglia si spostera\' su campo regionale e provinciale.


Quello che piu\' mi lascia perplesso e\' che questo tipo di atteggiamento e\' manifestato da politici di lunga esperienza , che dovrebbero basare la loro attivita\' su argomentazioni politiche e non personali. Anche noi de la Destra in campagna elettorale e ne faccio ammenda seppur convinto che non si e\' trattata di cosa gravissima, abbiamo fatto un volantino contro il dott. Secchiaroli, e come sempre dico ai miei ragazzi abbiamo sbagliato, magari presi dalla foga della competizione elettorale, ma abbiamo sbagliato, perche\' la campagna elettorale deve essere per la gente, per portare a conoscenza l\'elettorato dei nostri progetti e non contro qualcuno, ma noi politicamente siamo giovani e se mi e\' concesso possiamo anche sbagliare, (e soprattutto lo ammettiamo)ma chi e\' sul campo da decenni no!!

Addirittura qualcuno ha avuto il coraggio di criticare, lo spot per le marche con Dustin Hoffman, io lo ritengo magnifico, e voglio fare i miei complimenti ha chi lo ha realizzato.

Certo potremmpo parlare di costi… ma sarebbe un discorso banale, secondo me l\'investimento fatto in quel progetto e\' stato piu\' che giusto e ci ha portato su tutte le testate giornalistiche mondiali, dando risalto alla nostra cultura e alle nostre tradizioni, attraverso un personaggio di fama internazionale.

Se dovessimo parlare di costi dovremmo intervenire su altre cose, perche\' nessuno parla dello stipendio dei consiglieri regionali? Perche\' nessuno parla dei benefit a cui vanno incontro? Perche non si parla di sprechi nella sanita\'? Perche\' non andiamo a controllare tutte le assunzioni che vengono fatte in regione in provincia, se vengono fatte e soprattutto come vengono fatte? Se dovessimo risparmiare e ottimizzare in tutti questi campi credo che di spot potremmo farne a bizzeffe.


Ma chiaramente l\'opposizione fa queste cose, soprattutto in regione, e se mi permettete e\' una opposizione piccola di basso livello soprattutto politico, priva di contenuti e di concetti, non attenta ai problemi veri della gente . La priorità economica della Regione dovrà essere quella di sostenere la famiglia naturale italiana, destinando risorse ai genitori che decideranno di prendersi cura dei propri figli in casa e non all\'asilo e a tutte quelle famiglie che decideranno di tenere gli anziani in casa piuttosto che nella casa di riposo.

Gli asili e le case di riposo hanno un alto costo per la società: la regione dovrà sostenere economicamente quelle amministrazioni comunali che devolveranno lo stesso importo di denaro a chi vorrà tenere bambini e anziani in casa.
Priorità di accesso ai Servizi sociali e alle case popolari per i cittadini italiani.
Vanno favorite e sostenute tutte le iniziative che favoriscano la conoscenza tra le diverse culture, nel rispetto della nostra cultura romana e cristiana.

La Destra vuole sostenere il diritto alla proprietà della casa, attraverso lo strumento del MUTUO SOCIALE: case, e quartieri, a misura d\'uomo realizzate con soldi pubblici vendute a prezzo di costo a famiglie non proprietarie con una rata di mutuo senza interesse: una rata che non superi 1/5 delle entrate della famiglia, che viene bloccata in caso di disoccupazione e che non passa attraverso le banche.

Sanita\' dove la professionalita\' e non la politica , permettano a bravi medici di essere assunti nei nostri ospedali, queste alcune proposte del nostro programma che presto metteremo in rete.. Quindi cari colleghi se cosi\' posso permettermi di chiamarvi….parlate di programmi e non fate solo polemica.


Con rispetto
Alessandro Buccelli

da Alessandro Buccelli
coordinatore comunale La Destra Osimo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2010 alle 15:51 sul giornale del 06 febbraio 2010 - 2204 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, osimo, alessandro buccelli, la destra, dustin hoffman, spot marche





logoEV
logoEV