utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO >

Calcio: Ennesimo harakiri del San Biagio, in casa non vince da 5 turni

2' di lettura
1103

In quattro minuti il San Biagio butta via una partita che sembrava vinta. E\' un contestato rigore a regalare al Chiaravalle un pareggio insperato nel giorno del primo gol in biancorosso di Morra che aveva lanciato i suoi sul 2-0 dopo un\'ora. Poi l\'ennesimo harakiri dei locali che in casa non vincono da cinque turni, facendosi sempre rimontare nel finale.

In quattro minuti il San Biagio butta via una partita che sembrava vinta. E\' un contestato rigore a regalare al Chiaravalle un pareggio insperato nel giorno del primo gol in biancorosso di Morra che aveva lanciato i suoi sul 2-0 dopo un\'ora. Poi l\'ennesimo harakiri dei locali che in casa non vincono da cinque turni, facendosi sempre rimontare nel finale. Parte bene il San Biagio che al 9\' va in vantaggio con Santolini che capitalizza una verticalizzazione perfetta di Morra.


Il Chiaravalle prova a reagire tenendo il pallino del gioco, ma di rimessa rischia più volte di capitolare, come al 30\' con Lisci che imbeccato sulla destra taglia la difesa ma mette a lato a tu per tu col portiere, mentre gli ospiti ci provano di testa con Tittarelli al 35\'. Nella ripresa i biancorossi provano a congelare il match con Morra che raddoppia grazie ad un tap-in su corta respinta del portiere su tiro da fuori di Burini. Sembra fatta per i sambiagesi, ma all\'improvviso la gara si riapre con un gol di testa di Galdelli su azione d\'angolo. Il San Biagio potrebbe subito riequilibrare le distanze, ma Lisci manda alto invece di tentare il lob sul portiere in uscita. Gol sbagliato gol subito.


Il Chiaravalle conquista un calcio di rigore molto contestato dai locali e lo trasforma con il neo entrato Barboni. Il San Biagio è tramortito ma cerca comunque la vittoria. Bartolucci ci prova da fuori, ma il portiere ribatte di piede. Poi mischie e palle lunghe, ma gli ospiti reggono e strappano un punto prezioso in chiave salvezza. Per la Tacchi-band un\'altra beffa che l\'allontana dalla capolista, ma la seconda piazza almeno è salva


SAN BIAGIO: Pesaresi, Salini, Rivellini, Leonardi, Guzzini, Lucesole (58\' Bartolucci), Coppari, Morra (84\' Moreschi), Lisci, Santolini (70\' Camilletti), Burini. All. Tacchi

CHIARAVALLE: Tavoloni, Rinaldi, Ippoliti, Galdelli, Sampaolesi (58\' Barboni), Osimani, Chiodi, Fuligna, Tittarelli, Pieralisi (65\' Dolci), Rocchetti. All. Canonici

ARBITRO: Carbonari di Pesaro

RETI: 9\' Santolini, 55\' Morra, 71\' Galdelli, 75\' rig. Barboni

NOTE: espulso Leonardi al 90\'


Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2010 alle 14:05 sul giornale del 25 gennaio 2010 - 1103 letture