utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Buccelli (La Destra): \'Una tassa per chi fa propaganda politica a Osimo\'

1' di lettura
2291

Alessandro Buccelli
Proporrei all\'amministrazione di mettere una tassa, sia sui volantinaggi pubblicitari, sia su tutti quei candidati alle elezioni che vorranno fare propaganda ad Osimo.
Vorrei portare a conoscenza dell\'opinione pubblica e dell\'amministrazione una proposta che ci siamo riservati di fare. Proposta nata dal fatto che le nostre vie i nostri portoni, sono costantemente intasati di pubblicità.
Non un foglio non due ma intere mazzette.
Ci avviciniamo alla campagna elettorale dove i candidati di tutti i partiti, provenienti da ogni parte della provincia, si appresteranno ad invadere i nostri parabrezza, e le nostre cassette delle lettere.

Proporrei all\'amministrazione di mettere una tassa, sia sui volantinaggi pubblicitari, sia su tutti quei candidati alle elezioni che vorranno fare propaganda ad Osimo.


I proventi di questa tassa potrebbero ad esempio servire per nuovo persnonale che possa tenere pulita la città, o per campagne di sensibilizzazione ambientale.
Il problema é anche dettato dal fatto che tutti questi volantini, essendo posizionati nelle buche delle lettere finiscono a terra. Il problema a quel punto non é solo estetico in quanto tutta la carta finisce poi nei tombini, i condotti si intasano e ne conseguono i problemi che tutti conosciamo.
So già che qualcuno urlerà ad una nuova tassa, ma vorrei spezzare una lancia a favore di Osimo, dove ad esempio non si paga quasi nulla per pubblicizzare eventi, come sagre, feste , o banchetti in centro, basta una richiesta scritta, in carta semplice, mentre nei comuni limitrofi, oltre che a marche da bollo e tasse varie si aggiungono una serie di adempimenti che di fatto scoraggiano l\'utente ad utilizzare spazi pubblicitari al difuori delle affissioni comunali.

Alessandro Buccelli


Alessandro Buccelli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2010 alle 13:54 sul giornale del 25 gennaio 2010 - 2291 letture