utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Loreto: Schizzi, disegni, colori: la voce dei ragazzi disabili di \'A mano libera\'

2' di lettura
1087

Si inaugura sabato 23 gennaio alle ore 17 nella sala Mostre del Palazzo comunale (ex anagrafe) la mostra di pittura intitolata: \"A mano libera\" dei ragazzi ospiti del Centro Alice, un diurno socio educativo per disabili con sede a Loreto, facente capo alla Fondazione Opere Laiche e alla Pia Casa Hermes e in collaborazione con l\'assessorato alla Cultura del Comune.

Si inaugura sabato 23 gennaio alle ore 17 nella sala Mostre del Palazzo comunale(ex anagrafe) la mostra di pittura intitolata: \"A mano libera\" dei ragazzi ospiti del Centro Alice, un diurno socio educativo per disabili con sede a Loreto, facente capo alla Fondazione Opere Laiche e alla Pia Casa Hermes e in collaborazione con l\'assessorato alla Cultura del Comune. La mostra sarà aperta fino al 7 febbraio tutti i giorni tranne il lunedì con il seguente orario: dalle 17 alle 19,30, il sabato e la domenica anche dalla 10 alle 12,30. Le opere esposte sono una trentina. All\'inaugurazione saranno presenti: David Anzaloni e Alessandro Castriota autori del libro intitolato:\"Handicappato e carogna\",edizioni Mondadori.


A spiegare in cosa consiste la mostra è la psicologa responsabile del Centro Alice Maria Letizia Ciccioli. \"Si tratta di lavori -ha spiegato la dott.ssa Ciccioli- che sono il frutto di un laboratorio di pittura già avviato, guidato e supervisionato l\'anno scorso dal pittore e docente Bruno Mangiaterra. Il laboratorio di pittura sta stimolando l\'aspetto creativo e comunicativo dei nostri ragazzi, che in libertà riescono a seguire l\'amorevole guida del maestro Bruno, che hanno dato prova di una superiore potenzialità rispetto alle aspettative. La mostra, appunto, \"A mano libera\"-ha rimarcato la psicologa-lo stesso nome dell\'anno scorso proprio per sottolineare la continuità del percorso espressivo e ha come sottotitolo aggiunto la parola \"con-tatto\", per valorizzare l\'elemento affettivo come veicolante di una vera comunicazione fattiva con i nostri ospiti\".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2010 alle 19:26 sul giornale del 22 gennaio 2010 - 1087 letture