utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

Rotary Osimo: Energia, medicina e supporto agli adolescenti, tutte le iniziative

1' di lettura
2940

Tre le iniziative promosse dal club Rotary cittadino : un convegno sulle energie rinnovabili; musicoterapia per gli ospiti del centro diurno della casa di riposo Grimani Buttari affetti da alzheimer; lezioni sull\'affettività e la prevenzione da malattie veneree e sessualmente trasmissibili per gli adolescenti dell\'Isituto Corridoni Campana.

Presentate in Comune dalla presidentessa Rotary Osimo Lauretta Giulioni tre iniziative promosse dal club cittadino per il nuovo anno 2010: un convegno sulle energie rinnovabili che si terrà il prossimo 24 gennaio dalle 9.30 presso la Sala Maggiore Comunale con la presenza di autorità ed esperti da tutta Italia; musicoterapia per gli ospiti del centro diurno della casa di riposo Grimani Buttari affetti da alzheimer; lezioni sull\'affettività e la prevenzione da malattie veneree e sessualmente trasmissibili per gli adolescenti dell\'Isituto Corridoni Campana. \"Con queste iniziative vogliamo porci a fianco della fasce più deboli e promuovere su scala locale un dibattito acceso quale il ritorno al nucleare dopo il referendum del 1987.\" ha spiegato la Giulioni. In occasione del convegno, a cui prenderà parte anche Fabio Badiali, assessore regionale all\'energia, verrano dibattute 15 FAQ (frequently asked questions) sul nucleare, 15 domande raccolte tra la gente comune sull\'argomento \"nucleare\". Hanno espresso soddisfazione per le iniziative del Rotary che interesseranno le proprie strutture Enrico Canapa, presidente Grimani Buttari (\"Con la musicoterapia possiamo aiutare i nostri ospiti malati di alzheimer a uscire dal proprio mondo interno e recuperare il contatto con i propri cari\") e Nazareno Donzelli, dirigente scolastico Corridoni Campana (\"I corsi di training emotivo e educazione a una sessualità sana e consapevole sono già partiti; interesseranno i ragazzi e le ragazze tra i 16 e i 17 anni).




Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2010 alle 16:19 sul giornale del 19 gennaio 2010 - 2940 letture