utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Cavina (IdV): La giusta collocazione di Latini è a destra

2' di lettura
1946

Come si può  pensare che il leader di Liste Civiche che si chiamano \"Forza Osimo\", \"Lista delle Libertà\" e \"Liberi e Forti\" possa di colpo trovare la sua collocazione ideale a fianco del PD e della coalizione di Centro Sinistra?

Condivido il commento di Buccelli (La Destra) a proposito della collocazione di Latini nel panorama delle alleanze per le Elezioni Regionali e prendo in prestito le sue osservazioni perché traducono con grande semplicità il nostro punto di vista.

Come si può pensare che il leader di Liste Civiche che si chiamano \"Forza Osimo\", \"Lista delle Libertà\" e \"Liberi e Forti\" possa di colpo trovare la sua collocazione ideale a fianco del PD e della coalizione di Centro Sinistra?

Se è vero che Spacca, in risposta alle contestazioni del PD osimano a proposito del più che probabile ingresso di Latini nel centrosinistra, ha replicato che ciò è coerente con il principio di coinvolgere tutte le forze che si oppongono al governo Berlusconi, in che modo Latini ne ha dato prova, visto che è stato il promotore o quantomeno ha accettato il sostegno di una miriade di Liste Civiche modello Forza Italia e Popolo delle Libertà?

Il suo modo di fare, in tutti questi anni di governo della città, ha seguito le orme del nostro Presidente del Consiglio, confondendo la democrazia con la monarchia assoluta, non accettando il contradditorio e l\'idea di dare spazio, di farsi da parte, anche adesso che non può più essere sindaco. Grazie a questo suo modo di fare, i rapporti con la Provincia e la Regione sono stati sempre conflittuali e questo Spacca lo sa bene!!

Per noi non è una sorpresa che Latini, infischiandosene della coerenza, ci abbia provato con tutti, compresi noi dell\'IdV, pur di candidarsi per una poltrona a livello regionale e che ora,trovato finalmente l\'approdo nell\'API, voglia disinvoltamente allearsi con il centrosinistra, suo acerrimo nemico in ambito Comunale.

Quello invece che ci lascia esterrefatti è la disinvoltura con la quale Spacca e di riflesso il segretario del PD Ucchielli, ignorando le istanze del PD Osimano e le nostre, stanno tramando per imbarcare a tutti i costi Latini e l\'API di Rutelli nella coalizione.

Mi domando: vale la pena, pur di avere qualche consenso in più, candidare una persona opportunista che usa metodi speculari al Governo Berlusconi?

E, a proposito dei voti in più che arriverebbero, ciò è tutto da verificare, in quanto,a nostro avviso, una parte degli elettori di destra che ha sostenuto finora Latini, difficilmente voterà per il centrosinistra, mentre, al contempo, molti elettori del PD osimano non saranno disposti a confermare il loro consenso.

A Spacca non rimane che scegliere tra la coerenza e l\'apparente tornaconto.

Il Coordinatore IdV Osimo

Giuseppe Cavina


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2010 alle 17:15 sul giornale del 18 gennaio 2010 - 1946 letture