utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

I giorni della memoria: la Shoah e la Resistenza, se ne parla all\'ISIS

2' di lettura
1498

Il 13 e il 14 gennaio L\' ISIS OSIMO-CASTELFIDARDO haorganizzato  la manifestazione I GIORNI DELLA MEMORIA 2010 che ha lo scopo di fare compiere in primo luogo ai suoi studenti ma anche all\'intera cittadinanza una riflessione sulle tematiche della Shoah  e della Resistenza. 

L\' ISIS OSIMO-CASTELFIDARDO ha organizzato la manifestazione I GIORNI DELLA MEMORIA 2010 che ha lo scopo di fare compiere in primo luogo ai suoi studenti ma anche all\'intera cittadinanza una riflessione sulle tematiche della Shoah e della Resistenza. All\'iniziativa parteciperanno personaggi d\'eccezione


13 Gennaio 2010, ore 10.30 presso l\' Auditorium San Francesco di Castelfidardo

Ricordando la shoah

incontro con

PIERO TERRACINA

deportato ad AUSCHWITZ


14 Gennaio 2010 ore 10.30 presso l\' Aula Magna dell\' IPSIA Osimo in via Molino Mensa 1

\"La guerra\" ai civili

incontro con

ANNA ROSA NANNETTI (Autrice de I bambini del \'44)

M. CATIA SAMPAOLESI ( Autrice di Paolo e Bruno Brancondi- Guerra e resistenza a Loreto

FERNANDO PIRETTI ( sopravvissuto all\'eccidio di Marzabotto)


Nel corso degli incontri ci saranno letture di testi, esecuzione di brani musicali sul tema, proiezione di filmati.

Lo sterminio del popolo ebraico avvenuto sotto il nazismo è la dimostrazione di come il Male possa agire nella storia umana; la lezione che oggi possiamo trarre da quelle tristi vicende è che dobbiamo bandire ogni razzismo, ogni violenza, ogni intolleranza e favorire il rispetto della persona e della sua libertà. D\'altra parte è questo il fondamento della Costituzione della Repubblica Italiana, nata dalla lotta di liberazione e anch\'essa caratterizzata da momenti di atrocità contro le inermi popolazioni. Vogliamo riflettere su queste dure pagine della nostra storia patria per onorare il ricordo delle vittime e per non dimenticare mai quanto il bene prezioso della libertà sia costato caro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2010 alle 12:27 sul giornale del 09 gennaio 2010 - 1498 letture