utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Basket: Edilcost Osimo, alte percentuali realizzative

2' di lettura
1415

SI CHIUDE il girone di andata della A dilettanti e con lui anche il 2009 della Edilcost Osimo. Un anno vissuto pericolosamente dalla società del presidente Torcianti, che in estate sembrava dover essere relegata in serie C dilettanti e che dopo ricorsi legali si è guadagnata meritatamente la massima serie dilettantistica nazionale di basket.

SI CHIUDE il girone di andata della A dilettanti e con lui anche il 2009 della Edilcost Osimo. Un anno vissuto pericolosamente dalla società del presidente Torcianti, che in estate sembrava dover essere relegata in serie C dilettanti e che dopo ricorsi legali si è guadagnata meritatamente la massima serie dilettantistica nazionale di basket. Una stagione iniziata in sordina, con pochi soldi da spendere in giocatori e con un solo obbiettivo, la salvezza. Roster e staff messo in piedi in un amen, a fine agosto, quando già le altre squadre avevano terminato la preparazione atletica. E la nuova Robur ha cominciato a prendere forma, fra scetticismi vari, come matricola del campionato. Ma poi alla prima di campionato subito il primo squillo di tromba. L\'inattesa ed esaltante vittoria casalinga contro Treviglio, all\'esordio di campionato, ha fatto capire che da probabile matricola, la compagine di Ercolessi, poteva diventare la sorpresa del torneo. Oggi i numeri rendono merito al lavoro del presidente Torcianti, del coach e dello staff osimano, fino ai giocatori, veri autori di questo bello scorcio di campionato. Le statistiche dicono che la Robur ha ottenuto 10 punti su 14 gare e oggi è undicesima e ben distante da quell\'ultima piazza che significherebbe retrocessione. Il team di Ercolessi ha il quinto attacco del girone con 1.077 punti, ma anche una delle retroguardie più perforate con 1.108 punti subiti. Sul piano individuale molti sono i giocatori \"osimani\" presenti nelle classifiche personali di rendimento.

A COMINCIARE da Gennari, di gran lunga il miglior rimbalzista del girone A, con oltre 10 rimbalzi catturati di media, e quarto stoppatore del girone. Nella graduatoria dei marcatori Andrea Vitale ha superato il compagno Andrea Barsanti. I due sono al quinto e al sesto posto, rispettivamente con 17,3 e 16,8 punti segnati in media. Vitale, che sta attraversando uno splendido periodo di forma, è terzo nelle palle recuperate e nei minuti giocati, mentre è ottavo nella valutazione complessiva, dove Gennari è il migliore dei suoi e saldamente in quinta posizione.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2009 alle 13:38 sul giornale del 28 dicembre 2009 - 1415 letture