utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

SDL: \'Lavoratori messi in cassa integrazione, poi espulsi\'

2' di lettura
1758

In alcune industrie del territorio di Osimo,quali la CLE/VF di Campocavallo e la CISEL di Osimo Stazione ed in molte altre si stanno affermando le pratiche del mettere, dapprima, i lavoratori in cassa integrazione, poi di richiamarli al lavoro, nel momento del bisogno e di chiedere, nello stesso tempo, per quegli stessi operai, la mobilità e quindi la loro espulsione dalla realtà produttiva.    

In alcune industrie del territorio di Osimo,quali la CLE/VF di Campocavallo e la CISEL di Osimo Stazione ed in molte altre si stanno affermando le pratiche del mettere, dapprima, i lavoratori in cassa integrazione, poi di richiamarli al lavoro, nel momento del bisogno e di chiedere, nello stesso tempo, per quegli stessi operai, la mobilità e quindi la loro espulsione dalla realtà produttiva.

Ancora una volta possiamo vedere come la classe padronale utilizzi i mezzi messi a disposizione dallo stato e dalla regione per riuscire a creare profitto a discapito della collettività ed a mettere i propri interessi davanti quelli della classe operaia.Varie fabbriche della zona di Osimo, un esempio su tutte la CLE/VF,dopo aver lasciato gli operai in cassa integrazione per molti mesi, chiede a quelli rimasti di fare anche gli straordinari,senza aver fatto rientrare dalla CIGS (Cassa Integrazione Straordinaria) l\'intera forza lavoro dell\'azienda. La stessa cosa avviene presso la CISEL di Osimo Stazione.Siamo nella più totale illegalità poichè le leggi che regolano la cassa integrazione non vengono rispettate.Eppure nessun organo dello stato e nessun sindacato chiede a chi di dovere di intervenire per difendere la legalità e per denunciare l\'immoralità dello sfruttamento delle casse dell\'INPS da parte di alcuni imprenditori.

Nello stesso modo il sopruso e lo sfruttamento della paura viene utilizzato per mettere a tacere qualsiasi giusta rivendicazione da parte di lavoratrici e lavoratori.

Il Sindacato del Lavoratori - SdL esprime molta delusione nei confronti di chi ha permesso e permette ancora tali soprusi nei confronti dei cittadini-lavoratori e nei confronti della legge dello stato.

Sindacato dei Lavoratori - SdL

OSIMO



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2009 alle 18:37 sul giornale del 11 dicembre 2009 - 1758 letture