utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Osimo, il lupo dei Fratelli Grimm a teatro per i piccoli

2' di lettura
519

Domenica 29 novembre prossimo prosegue con “Il lupo e i sette capretti” la 12esima edizione della rassegna di teatro ragazzi organizzata in collaborazione col Comune e con Proscenio ASSO. Biglietti in prevendita online


Dopo il divertente Pifferaio Magico che ha richiamato alla Nuova Fenice un nutrito pubblico di bambini e ragazzi, prosegue a Osimo la dodicesima edizione della rassegna di teatro per i piccoli Aperditad’occhio: domenica 29 novembre prossimo (ore 17:00) sarà la volta di “Il lupo e i sette capretti” della compagnia ravennate Tanti Cosi Progetti.


Riduzione teatrale dell’omonima fiaba scritta dai Fratelli Grimm, lo spettacolo è incentrato sulla minacciosa figura del lupo - e di tutto ciò che rappresenta nell’immaginario infantile - in opposizione all’ingenuità e alla purezza dei sette capretti-bambini che si fidano ancora delle apparenze. Al punto da finire, tutti meno il più piccolo, nella pancia del famelico animale. Sarà grazie al coraggio e all’astuzia dell’unico fratellino sopravvissuto e della mamma che la storia avrà il suo bel lieto fine con tanto di capretti tratti in salvo e lupo messo fuori uso. Pur mantenendo la semplicità della fiaba originale, lo spettacolo si propone di coinvolgere i piccoli spettatori attraverso l’utilizzo di tecniche rappresentative e narrative in grado di incuriosire il giovane pubblico: oltre la semplice narrazione, l’animazione di pupazzi o l’utilizzo di oggetti che gli attori manipoleranno e con i quali si divertiranno a giocare.


Biglietti: Intero € 5,00 – ridotto bambini € 4,50.

Apertura biglietteria del Teatro ore 16:00.

I biglietti sono acquistabili in prevendita sul sito www.teatrodelcanguro.it



Info: Teatro del Canguro, via Nenni 28 – Ancona tel. 071 82805 – info@teatrodelcanguro.it www.teatrodelcanguro.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2009 alle 18:07 sul giornale del 26 novembre 2009 - 519 letture