Una nuova convenzione tra Coni, Provincia e Credito Sportivo

2' di lettura 20/11/2009 - Firmato il nuovo protocollo di intesa tra la Provincia di Ancona, l\'Istituto per il Credito Sportivo e il Coni per sostenere la realizzazione e il riadattamento degli impianti sportivi del territorio provinciale.

Con il nuovo accordo tra Provincia di Ancona, Coni e Istituto per il Credito Sportivo, gli enti locali e l\'amministrazione provinciale \"ribadiscono la precisa volontà, politica ed amministrativa, di investire nello sport. E\' un segnale positivo per tutti, in un\'ottica di collaborazione tra comitati sportivi ed amministrazioni locali, il fatto che una banca decida di finanziare progetti per impianti e strutture\". Con queste parole il presidente regionale del Coni Marche, Fabio Sturani, presenta l\'accordo di collaborazione raggiunto e firmato in mattinata dai rappresentati degli enti interessati. Un progetto di collaborazione che riguarda la costruzione e il riadattamento degli impianti sportivi della provincia di Ancona, con la possibilità di ottenere finanziamenti con mutui ad interessi ridotti. Il protocollo prevede infatti un consistente abbattimento dei tassi di interesse: un taglio dello 0,70% per gli enti pubblici, e una riduzione dell\'1% per i gruppi privati.



\"Questo abbattimento degli interessi per i privati rappresenta una novità importante\", spiega Andrea Cardinaletti (presidente del Credito Sportivo). \"Nel territorio esistono moltissimi gruppi sportivi a carattere privato, che avranno ora la possibilità di progettare o ristrutturare impianti sportivi ottenendo finanziamenti agevolati\". L\'Istituto per il Credito Sportivo metterà a disposizione 10 milioni di euro per queste iniziative, esclusivamente per la provincia di Ancona.



L\'Assessore provinciale allo Sport, Eliana Maiolini, vede in questo accordo la riprova di \"una grande sinergia tra politica, economia e sport per affrontare i problemi del territorio\". La Provincia avrà un ruolo importante nella programmazione degli interventi, mettendo a disposizione la conoscenza dei problemi e delle esigenze a livello locale, mentre il Coni si occuperà di \"offrire la consulenza tecnica a tutti coloro che vogliono investire in impianti sportivi\", come ricorda il presidente provinciale Fabio Luna.






Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2009 alle 15:05 sul giornale del 23 novembre 2009 - 1262 letture

In questo articolo si parla di economia, provincia di ancona, sport, fabio luna, fabio sturani, eliana maiolini, CONI Ancona, andrea cardinaletti, emanuele barletta, istituto per il credito sportivo