utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Castelfidardo: Moreschi (Solidarietà Popolare), \'Porta Marina, molti commenti positivi\'

2' di lettura
1171

Non ci stupisce l\'interesse che si è creato intorno alla rimozione della fontana di Porta Marina; è normale che, quando si fanno delle scelte importanti e coraggiose, se ne parli e ci sia chi è d\'accordo e chi no. Non ci sorprende quindi sapere che è stato creato un gruppo su Facebook o vedere ogni giorno gente ferma davanti al cantiere intenta a sbirciare aldilà delle transenne.

Non ci stupisce l\'interesse che si è creato intorno alla rimozione della fontana di Porta Marina; è normale che, quando si fanno delle scelte importanti e coraggiose, se ne parli e ci sia chi è d\'accordo e chi no. Non ci sorprende quindi sapere che è stato creato un gruppo su Facebook o vedere ogni giorno gente ferma davanti al cantiere intenta a sbirciare aldilà delle transenne.

Quello che invece ci rammarica è constatare che, come al solito, alcuni partiti politici cavalchino l\'onda del momento per fare notizia e farsi propaganda. Il progetto di riqualificazione di Porta Marina era una delle priorità contenute nel nostro programma elettorale e quindi riteniamo che anche per questo i cittadini ci abbiano chiamato a governare la città. Quando esso ha preso forma, Solidarietà Popolare per prima si è chiesta se fosse giusto o meno rimuovere la fontana. Si trattava in pratica di scegliere tra la nostalgia e l\'innovazione, tra un intervento a metà ed uno radicale. Abbiamo optato per la seconda strada, convinti che la città sia un organismo vivo, dinamico, che cresce ed abbia bisogno anche di essere ammodernata, e che i ricordi delle persone comunque rimangano e vadano oltre gli oggetti a cui sono legati.

Il progetto esecutivo è stato quindi portato all\'esame della competente Commissione consiliare, illustrato in una specifica riunione nella sala Convegni ed infine reso pubblico a tutti i cittadini nel mensile comunale del maggio scorso. Ciò che ci dispiace di più è vedere che si cerca di far passare le proteste di qualcuno per il malcontento di tutti. A noi, per esempio, sono arrivati anche molti commenti positivi, e-mail di persone che ci incoraggiano ad andare avanti. La nuova fontana, checché se ne dica, sarà un\'opera d\'arte e non costerà nulla alla collettività, perché finanziata con sponsorizzazioni; quella vecchia, invece, che non è stata distrutta ma solo rimossa, avrà presto una nuova collocazione e continuerà a suscitare nei più nostalgici ricordi ed emozioni.

Resta l\'amaro in bocca per una polemica così accesa e forse strumentalizzata, specie se si pensa che su questioni decisamente più importanti l\'opinione pubblica ha scelto il silenzio.


Tommaso Moreschi per
Solidarietà Popolare per Castelfidardo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2009 alle 13:13 sul giornale del 23 novembre 2009 - 1171 letture