utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Una notte sul monte Conero: proiezioni e lezione su flora e fauna

1' di lettura
1110

Come da programma, si è svolta  l\'interessante serata dedicata al monte Conero. L\'ing. Mario Gottardi, in collaborazione con la d.ssa Silvia Di Cicco, ha intrattenuto i numerosi presenti su l\'aspetto geologico della formazione del monte, sulla sua evoluzione geologica legata alle varie ere della nostra terra.

Come da programma, si è svolta l\'interessante serata dedicata al monte Conero. L\'ing. Mario Gottardi, in collaborazione con la d.ssa Silvia Di Cicco, ha intrattenuto i numerosi presenti su l\'aspetto geologico della formazione del monte, sulla sua evoluzione geologica legata alle varie ere della nostra terra. Rimarcando la particolarità del monte Conero che non trova pari sistemi floristi e faunistici, se non per alcuni aspetti, simili nella sola zona del Gargano.


Le proiezioni hanno suscitato numerose domande da parte degli intervenuti in relazione alle specie arboree presenti sul monte e alla sua particolare conformazione geologica. Domande alle quali l\'ing. Gottardi ha risposto con esaustivi argomenti ed esempi a chiarimento di quanto richiesto. Interessante è stata la descrizione dell\'evoluzione delle specie arboree che sono state di fatto distrutte nei secoli passati per aver legno utilizzabile per la costruzione di navi, travi, legna da ardere e perfino traversine per la ferrovia.


Giunti intorno agli anni \'30 il monte è stato ripiantumato con le attuali specie presenti che fanno parte della macchia mediterranea. Stupende e suggestive sono state le immagine proiettate relative alla fauna acquatica e non e alle vedute sempre spettacolari di scorci inediti del monte Conero.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2009 alle 17:29 sul giornale del 18 novembre 2009 - 1110 letture