utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sostegno economico per anziani non autosufficienti: bando in scadenza

2' di lettura
1105

Mancano solo  due settimane alla conclusione del Bando -indetto dall\'Ambito Territoriale Sociale XIII  ( Osimo-Castelfidardo-Offagna-Loreto-Numana-Sirolo-Camerano)- per il sostegno economico alla cura degli anziani non autosufficienti: la scadenza è infatti fissata per il prossimo 30 novembre.

Mancano solo due settimane alla conclusione del Bando -indetto dall\'Ambito Territoriale Sociale XIII ( Osimo-Castelfidardo-Offagna-Loreto-Numana-Sirolo-Camerano) - per il sostegno economico alla cura degli anziani non autosufficienti: la scadenza è infatti fissata per il prossimo 30 novembre.

Lo ricorda la Lega di Osimo-Ancona Sud del Sindacato Pensionati della CGIL, preoccupata che un eventuale insufficiente informazione sul territorio possa precludere ad alcuno l\'esercizio di un possibile sostegno economico, proprio in situazioni che già quotidianamente presentano aspetti di notevoli difficoltà.


Il Bando infatti - frutto di una corretta concertazione con l\'Ambito Sociale, che ha avviato una diffusa informazione tramite associazioni, studi medici, reti di assistenza, Comuni - è un primo risultato concreto del meritorio Accordo stipulato lo scorso anno fra OO.SS. e Regione Marche, che ha posto le basi per un incisivo intervento nei confronti degli anziani con maggiori necessità di assistenza e cura: da un lato, provvedendo al sostegno dei non autosufficienti ( delle loro famiglie) che proseguono la loro esperienza in famiglia; dall\'altra, puntando a rafforzare qualitativamente ed estendere quantitativamente l\'offerta di ospitalità e cura nelle RSA..

Nello specifico, il Bando dell\'ATS XIII - sulla scorta delle indicazioni della Delibera regionale - si rivolge agli ultrasessantacinquenni con invalidità al 100% e indennità di accompagnamento (anche in corso di riconoscimento), residente in uno dei Comuni dell\'Ambito.

Per accedere alla domanda occorre presentare una domanda corredata da ISEE (riferito al 2008) con un valore massimo di 11000 (se anziano residente da solo) o 25000( se residente all\'interno di un nucleo famigliare più vasto).

Al termine, verrà stipulata una graduatoria, alla quale seguirà la verifica e definizione - per ciascun caso e fino a concorrenza dei finanziamenti disponibili - di un Piano di Assistenza Individuale ( con l\'intervento degli assistenti sociali ed il concorso della famiglia e del Distretto Sanitario); ad ogni anziano così individuato verrà quindi corrisposto ( a rate trimestrali) un assegno mensile di 200€.

Un Accordo di contenuti e termini analoghi , anch\'esso in scadenza il prossimo 30 novembre - è stato stipulato per l\'Ambito di Jesi, coinvolgendo dunque - in quest\'area sindacale - il Comune di Filottrano.

La Lega SPI , con i suoi operatori e le sue presenze periodiche - negli uffici di Osimo, Castelfidardo, Loreto, Sirolo, Offagna, Camerano, Filottrano - è pronta a fornire informazioni e sostegno alla compilazione delle necessarie domande, con l\'ausilio del CAAF CGIL per quanto concerne la redazione del Modello ISEE.


Osimo, 12/11/2009


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2009 alle 15:01 sul giornale del 13 novembre 2009 - 1105 letture