Provincia: Prc, \'Più sostegno per il sociale nel bilancio 2010\'

rifondazione comunista 1' di lettura 09/11/2009 - Rifondazione chiede alla Provincia di Ancona più risorse per il sociale, in vista del bilancio di previsione 2010. Questo il risultato della riunione del centrosinistra che governa l’amministrazione provinciale.

“Il peggio della crisi non è ancora passato – spiega Marina Melappionioni, responsabile enti locali del Prc - e la ripresa non è vicina come sanno bene i lavoratori, le lavoratrici, i territori che ne sono pesantemente colpiti. Il ruolo delle istituzioni diventa fondamentale per aiutare e sostenere con interventi adeguati e urgenti uomini e donne sopraffatti da una crisi che riteniamo lunga e di non facile risoluzione”.


“Per questo – continua Melappioni – chiediamo interventi soprattutto per il sociale, con più risorse rispetto all\'anno precedente ed equamente distribuita nel territorio tramite progetti concreti destinati ai servizi verso le persone e le famiglie. L\'aiuto alle piccole e medie imprese già programmato dall’ente ci vede favorevoli, ma con la convinzione che bisogna guardare al futuro economico con interventi pubblici e di largo respiro”.


“Ribadiamo quindi il ruolo degli enti locali come fondamentale per la crisi economica in atto e auspichiamo che la Provincia, che ha funzione di intermediazione tra la Regione e i comuni, sappia svolgere il proprio ruolo garantendo un’adeguata protezione sociale agli uomini e alle donne dei nostri territori”.


da Partito della Rifondazione Comunista




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2009 alle 14:26 sul giornale del 10 novembre 2009 - 808 letture

In questo articolo si parla di rifondazione comunista, politica, Partito della Rifondazione Comunista





logoEV