utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Strologo (PDL): Quadrilatero, Osimo non può rientrare nel progetto

1' di lettura
929

La Quadrilatero ha oggi aree leader ben definite, un programma e priorità da portare a termine e che non tocca la città di Osimo: ritengo irrealizzabile inserirsi oggi nel progetto.

Apprezzo lo sforzo di Pugnaloni ma ci tengo a precisare che la Quadrilatero è stata fortemente voluta dal Governo Berlusconi e aspramente criticata dal centro sinistra.

In principio i governi di centro sinistra compreso l\'attuale governo regionale, osteggiarono con ogni forma e modo (ricorsi, mancata adesione, ecc…) l\'attività e i progetti della Quadrilatero.

Sembra strano che proprio oggi (in prossimità delle elezioni regionali) il PD evidenzi \"l\'innovazione\" del progetto riconoscendo che lo stesso \"produce una serie di effetti positivi nel cotesto sociale, economico e territoriale … creando redditività per le imprese e nuova occupazione\".

E\' proprio il caso di dire \"Meglio tardi che mai\".


Nel 2005 ho coinvolto l\'amministrazione Latini promuovendo incontri con il vice ministro Baldassarri, ma ogni sua proposta (compresa l\'adesione ad un progetto obiettivo) è stata scartata dalle liste civiche.

La Quadrilatero ha oggi aree leader ben definite, un programma e priorità da portare a termine e che non tocca la città di Osimo: ritengo irrealizzabile inserirsi oggi nel progetto.

Per quanto ci riguarda rimane valida la proposta che come PDL abbiamo portato avanti nell\'ultima campagna elettorale e già discussa e illustrata al Ministro Matteoli nello scorso mese di giugno: l\'attivazione di un progetto obiettivo che veda la realizzazione di una \"tangenziale\" che colleghi Macerata con Ancona passando per Osimo.

Ci sono voluti 10 anni di governo delle Liste civiche per accorgersi solo ora degli \"effetti\" negativi dell\'isolamento politico a danno della Città.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2009 alle 00:09 sul giornale del 09 novembre 2009 - 929 letture