Buccelli (La Destra): Storace si appresta a siglare un accordo con il Pdl

2' di lettura 06/11/2009 - “Quindi tutto cio si riperquotera’ anche a livello comunale, provinciale e regionale, anche La Destra ad Osimo potrà combattere la sua battaglia con il suo candidato senza essere strumentalizzata dal voto utile…quindi adesso si giocherà alla pari…buona partita.”

Sembrano passati secoli da quando lasciò An sbattendo la porta, lasciandosi dietro una lunga coda polemica, fatta di attacchi reciproci, personali e politici, con Gianfranco Fini e i suoi colonnelli. Francesco Storace si appresta a siglare un accordo con il Pdl per le prossime Regionali. E, anche nei toni, archivia la battaglia che fu: «Non è questione di rancore o di sentimenti - risponde in conferenza stampa a chi gli chiede se An porrà un veto all’intesa - stiamo facendo politica».



Fare politica, sottolinea il segretario della Destra con al fianco Teodoro Buontempo, significa che il mondo va avanti, «la politica va avanti». «Due anni fa - ricorda - la ferita con An era aperta e ci fu un veto. Noi adesso siamo qua e diciamo al Pdl: se volete vincere le Regionali, noi ci siamo. Mi sembra di capire che vogliono vincerle...». Fini era il suo amico-nemico, oggi molto sembra essere cambiato, almeno ad ascoltare Storace: «Vogliamo che si tenga fuori il Presidente della Camera dalle polemiche politiche». Il segretario della Destra racconta i passi lenti per un avvicinamento: «A luglio incontrai Berlusconi, rendemmo pubblico il faccia a faccia. I contatti sono proseguiti, telefonicamente e per via epistolare, finché Bondi non ci fece sapere di essere disponibile a un incontro. Io e Buontempo abbiamo incontrato la settimana scorsa La Russa e Verdini».


Per rendere evidenti i segnali di disgelo, Storace ha incassato anche il sì di La Russa (ex An) alla conferenza programmatica della Destra che si terrà a Pomezia domenica 8 novembre. Lì si discuterà anche di Regionali, con la Destra pronta a sostenere i candidati del centrodestra. Con un unico paletto di metodo: «Basta che non sia un’alleanza a macchia di leopardo». Nel rispetto delle esigenze e delle domande del partito sul territorio, gli fa eco Buontempo.



“Quindi tutto cio si riperquotera’ anche a livello comunale, provinciale e regionale, anche La Destra ad Osimo potrà combattere la sua battaglia con il suo candidato senza essere strumentalizzata dal voto utile…quindi adesso si giocherà alla pari…buona partita.”

da Alessandro Buccelli
coordinatore comunale La Destra Osimo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2009 alle 17:35 sul giornale del 07 novembre 2009 - 2383 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, alessandro buccelli, la destra, Gianfranco Fini, Francesco Storace





logoEV