Liste Civiche: \'Di quale programma parla Strologo?\'

1' di lettura 01/11/2009 - Tutti ricordano una conviviale politica nel 2007 in cui Strologo propose di aumentare le tasse senza pietà. Oggi, invece, ci attacca sull\'aumento temporaneo della tariffa del porta a porta, rifacendosi a un fantomatico programma delle Liste Civiche.

Il coordinatore del Pdl parte subito male. Infatti, quando stava in Maggioranza era estremo difensore dell\'aumento delle tasse. Tutti ricordano una conviviale politica nel 2007 in cui Strologo propose di aumentare le tasse senza pietà. Oggi, invece, ci attacca sull\'aumento temporaneo della tariffa del porta a porta, rifacendosi a un fantomatico programma delle Liste Civiche.

Sicuramente il coordinatore del Pdl avrà letto il suo programma, imperniato sulle proposte sbandierate a go-gò nell\'ultima campagna elettorale a favore di Secchiaroli e della Buglioni e non invece quello delle Liste Civiche, sul quale è scritto molto chiaramente che si devono attivare i servizi di Igiene Urbana porta a porta.

In ogni caso, comprendiamo le difficoltà che si possono determinare, ma che poi, nell\'arco di un anno-un anno e mezzo, porteranno sostanziali benefici alle famiglie. Non si può, come fa l\'opposizione, volere il servizio e poi pensare che possa essere implementato senza investire un soldo

Il gruppo consiliare

Liste Civiche

Responsabile del procedimento

ai fini della pubblicazione sul blog

Dino Latini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2009 alle 23:19 sul giornale del 02 novembre 2009 - 2323 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, liste civiche





logoEV