Loreto: Chiusura pomeridiana delle Poste, ipotesi da scongiurare

2' di lettura 27/10/2009 - L\'Amministrazione comunale  di Loreto esprime a gran voce il proprio sdegno e disappunto alla ventilata chiusura pomeridiana dell\'Ufficio postale centrale di Loreto. 

L\'Amministrazione comunale di Loreto esprime a gran voce il proprio sdegno e disappunto alla ventilata chiusura pomeridiana dell\'Ufficio postale centrale di Loreto.


\"Tale scelta sconsiderata e scriteriata - fanno sapere il Sindaco di Loreto Moreno Pieroni e l\'Assessore alla Partecipazione Democratica Paolo Casali - non farebbe che privare la città di un servizio di primaria importanza non solo per i cittadini lauretani ma anche per i numerosissimi pellegrini e turisti che giungono in città. Inoltre l\'apertura degli sportelli limitata al mattino penalizzerebbe tutte le attività imprenditoriali della zona che ad oggi, dopo la chiusura pomeridiana degli altri sportelli di Villa Musone e della Stazione di Loreto, possono contare solo sull\'ufficio centrale. Una riduzione dell\'orario che risulterebbe chiaramente inopportuna dunque - tanto più se si pensa all\'importanza che la città di Loreto riveste a livello internazionale per la presenza del Santuario Mariano della Santa Casa. L\'Amministrazione Comunale sta facendo il possibile per attuare tutte le iniziative necessarie a scongiurare questa ipotesi.


Il mese scorso il Consiglio Comunale ha già approvato all\'unanimità un ordine del giorno contro questo ridimensionamento dell\'orario dell\'Ufficio delle Poste Italiane che è stato inviato ai vari ministeri competenti e alle confederazioni sindacali confidando su delle valutazioni più coerenti con le reali necessità e con gli scopi di servizio dell\'ufficio auspicando in delle scelte più ponderate che non si basino solo su verifiche puramente numeriche trascurando la reale importanza del servizio dato da questo ufficio soprattutto per quanto riguarda gli innumerevoli turisti e tutte le varie associazioni di volontariato sia dei treni bianchi che dell\' Unitalsi (malati gravi con grandi disabilità) che giungono a Loreto. Non vorremo certo che i soliti giochi di potere piovuti dall\'alto contribuiscano ad attuare delle scelte che non tengono in conto alcuno queste importanti considerazioni. Noi sicuramente ci batteremo fino in fondo per scongiurare questa sciagurata ipotesi.\"







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2009 alle 15:28 sul giornale del 28 ottobre 2009 - 969 letture

In questo articolo si parla di attualità, loreto, moreno pieroni, poste, comune di loreto





logoEV