La Provincia di Ancona alla settimana per la pace di Gerusalemme

gerusalemme 1' di lettura 07/10/2009 - Oltre 400 italiani alla settimana della pace che si svolgerà dal 10 al 17 ottobre in Israele e in Palestina promossa dal Coordinamento nazionale degli Enti Locali per la pace.

Tra le amministrazioni, le associazioni e i cittadini che vi prenderanno parte, ci sarà anche la Provincia di Ancona rappresentata dall\'assessore alle politiche della Pace Carlo Pesaresi, il quale sarà presente anche in qualità di vicepresidente del coordinamento nazionale. Nell\'occasione, la tradizionale marcia pacifista Perugia-Assisi si svolgerà per le vie di Gerusalemme.



È quanto ha deciso il comitato organizzatore che, con questa scelta, vuole riassumere l\'impegno decennale a favore della pace e idealmente risponde all\'appello lanciato dal presidente degli Stati Uniti Barak Obama per una assunzione di responsabilità da parte di tutti nel dare soluzione al conflitto israelo-palestinese. E proprio da questo richiamo alla responsabilità muove la missione italiana \"Time for Resposabilities\".



\"Per la Provincia di Ancona - ha spiegato Pesaresi - è il proseguimento di un impegno avviato da anni nella promozione della pace e della democrazia attraverso quella spinta determinante che spesso, più dei governi e degli organismi ufficiali, sanno dare i progetti di cooperazione e la diplomazia dal basso. Andremo a Gerusalemme come amici dei palestinesi e degli israeliani per ascoltare e comprendere le ragioni del conflitto e dare, per quanto ci sarà possibile, il nostro contributo a rilanciare il dialogo tra le parti, unica via per il raggiungimento di una pace giusta e duratura\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2009 alle 16:56 sul giornale del 08 ottobre 2009 - 960 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, ancona, gerusalemme





logoEV