utenti online

Simoncini: \'Ennesima dimostrazione dell\'isolazionismo del PD osimano\'

2' di lettura 29/08/2009 - Apprendiamo dalla stampa locale che il nuovo assessore provinciale sarebbe stato identificato nella persona dell\'ex Sindaco di Serra San Quirico, Gianni Fiorentini, esponente di Sinistra e Libertà. Si tratta dell\'ennesimo atto della Provincia di Ancona, tendente a ignorare qualunque disponibilità di dialogo.

Apprendiamo dalla stampa locale che il nuovo assessore provinciale sarebbe stato identificato nella persona dell\'ex Sindaco di Serra San Quirico, Gianni Fiorentini, esponente di Sinistra e Libertà. Si tratta dell\'ennesimo atto della Provincia di Ancona, tendente a ignorare qualunque disponibilità di dialogo.


Solo per fare i più recenti esempi: in luglio il Comune di Osimo ha chiesto al presidente Casagrande un incontro per la definizione del tavolo tecnico per la Strada di Bordo e dopo un mese ci è stato risposto che tutto sarebbe stato rimandato a settembre; poi abbiamo offerto la nostra partecipazione su importanti opere pubbliche all\'assessore provinciale Virili, ma la risposta dell\'assessore Virili è stata tutt\'altro che di apertura; quindi abbiamo formulato al presidente Casagrande una proposta per l\'istituzione di un consorzio intercomunale per la pulizia de fossi, ma non ci è stata nemmeno data una risposta.


Infine l\'ultima disponibilità: quella di condividere - nella piena consapevolezza che spettasse a un esponente Pd - la nomina di un assessore provinciale per la zona Ancona-sud, cui ha fatto seguito l\'identificazione di un uomo politico della Vallesina.


Tutte le nostre manifestate disponibilità sono state trattate a pesci in faccia da Biscarini, da Brandoni, dal Pd di Osimo, dalla Provincia. Ma anche questi eventi hanno avuto la loro utilità, perché hanno inequivocabilmente dimostrato a tutti gli osimani che la mancanza di dialogo istituzionale con gli enti superiori non è nostra (dell\'Amministrazione Latini prima, dell\'Amministrazione Simoncini poi). Il Pd di Osimo, che aveva impostato la sua recente campagna elettorale sul fatto che il Comune di Osimo sarebbe stato isolato nei rapporti con gli enti superiori, è adesso definitivamente e inappellabilmente sbugiardato. E\' stato dimostrato, infatti, che è proprio il Pd di Osimo a essere isolato dagli enti superiori, pur governati dal Pd.


Il Comune di Osimo, da parte sua, continuerà comunque a ricercare incontro e dialogo con Provincia e Regione, nell\'unico interesse della collettività e al fine di salvaguardare i diritti non negoziabili della popolazione osimana.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2009 alle 12:07 sul giornale del 29 agosto 2009 - 1720 letture

In questo articolo si parla di politica, giuliano brandoni, stefano simoncini, provincia ancona, matteo biscarini, patrizia casagrande, pd, carla virili, gianni fiorentini, sinistra e libertà





logoEV
logoEV