Scuola materna San Sabino, la protesta dei genitori: già 50 firme

1' di lettura 18/08/2009 - Già cinquanta le firme raccolte dai genitori dei ventotto bambini della sezione di scuola materna di San Sabino (dell’Istituto Comprensivo C.G.Cesare) e il numero è destinato a crescere.

Già cinquanta le firme raccolte dai genitori dei ventotto bambini della sezione di scuola materna di San Sabino (dell\'Istituto Comprensivo C.G.Cesare) e il numero è destinato a crescere. Da anni ospitati alla Fornace Fagioli, chiedono che i loro figli vengano trasferiti nei locali nuovi di zecca della Scuola dell\'Infanzia \"Peter Pan\" inaugurata a San Sabino lo scorso 18 Aprile e sono disposti a condividerli con i bambini dell\'Asilo Nido Collefiorito che si stabiliranno nella \"Peter Pan\" a settembre per tutta la durata dei lavori nella propria sede. La petizione durerà fino a venerdì, quando le firme raccolte verranno protocollate in Comune; sabato i genitori incontreranno direttamente il sindaco Stefano Simoncini per presentare la propria richiesta. Se sarà necessario, non si fermeranno qui: è già stata presa in considerazione la possibilità di una protesta unificata con i genitori della scuola elementare di Borgo S. Giacomo (sempre dell\'Istituto Comprensivo C.G.Cesare), a loro volta scontenti della decisione del Comune di trasferire presso la loro sede 60 alunni della materna \"S. Giuseppe da Copertino\".






Questo è un articolo pubblicato il 18-08-2009 alle 23:55 sul giornale del 19 agosto 2009 - 2722 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, michela sbaffo, san sabino, borgo san giacomo





logoEV