utenti online

Lupo e Osimo in Comune vicini ai lavoratori della INNSE

2' di lettura 12/08/2009 - \"Lotta di Unità Proletaria Osimo\" e la lista \"Osimo in Comune\", esprimono tutta la propria solidarietà nei confronti dei lavoratori della INNSE che si battono contro il padrone che cerca di smantellare da una anno la loro  fabbrica.

\"Lotta di Unità Proletaria Osimo\" e la lista \"Osimo in Comune\", esprimono tutta la propria solidarietà nei confronti dei lavoratori della INNSE che si battono contro il padrone che cerca di smantellare da una anno la loro fabbrica. Le forze di polizia in assetto anti-sommossa sono presenti per soffocare il movimento operaio ed i cittadini che cercano solo di difendere i propri diritti e l\'aspirazione ad una vita dignitosa. Al posto del dialogo e del riconoscimento delle legittime istanze dei lavoratori si è fatto avanti \"il manganello\" tanto caro a chi oggi governa il paese.


Una delegazione del \"L.U.P.O\" e di \"Osimo in Comune\" è stata presente da sabato 8 AGOSTO fino a lunedì presso il presidio \"INNSE PRESSE\" a Milano per portare direttamente in loco la solidarietà dei cittadini di Osimo e degli operai marchigiani a chi è già in lotta da tempo contro il sistema corrotto e mafioso che governa le imprese ed il paese.


Anche nei nostri territori i distretti produttivi sono in crisi e si cerca di scaricarne i costi unicamente sugli operai e sulle loro famiglie pensiamo al fabrianese, all\'ascolano ed alla situazione sempre più critica di casa nostra dove un sistema basato prevalentemente sull\'indotto e su piccole e medie imprese è prossimo al collasso, mentre i poteri pubblici, di destra o sinistra, come dimostra il caso di Milano continuano a garantire soltanto gli speculatori immobiliari o industriali, tra i principali responsabili della crisi, concedendo aiuti ed incentivi per poi permettergli di delocalizzare dove il lavoro costa meno.


La lotta dei lavoratori di Milano costituisce un esempio anche per far acquisire coscienza della propria forza, quando ci si organizza per il diritto alla dignità del lavoro ed in difesa del reddito, ai lavoratori di casa nostra vessati, posti in cassa integrazione e spesso licenziati al dì fuori dei pur fallimentari accordi stipulati dai sindacati concertativi.


GIÙ LE MANI DAGLI OPERAI!

GIÙ LE MANI DAI CITTADINI!

LIBERTA\' PER I FERMATI!

DIFENDIAMO LA COSTITUZIONE!

\"Il
L.U.P.O. - Osimo in Comune

da L.U.P.O. (Lotta Unità Proletaria Osimo) e Osimo in Comune






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2009 alle 19:11 sul giornale del 12 agosto 2009 - 1023 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, l.u.p.o., osimo in comune, innse





logoEV
logoEV