utenti online

Liste Civiche: \'Santa Palazia accolga anche gli italiani in difficoltà\'

2' di lettura 12/08/2009 - Al Sindaco Simoncini chiediamo ora che la Casa di Accoglienza venga destinata in futuro non solo agli extracomunitari, ma anche agli italiani che si trovano in situazioni di difficoltà, a seguito delle ripercussioni della crisi economica.

Il Comune di Osimo si è assunto la responsabilità di aprire un tavolo di confronto per salvare la Casa di Accoglienza per extracomunitari Santa Palazia, mentre dalla sinistra - e in particolare dai rappresentanti della lista di sedicenti cattolici che hanno appoggiato Paola Andreoni - non solo non sono arrivati fatti di alcun genere, ma non si è levata neppure una flebile voce sull\'argomento.


Eppure, durante un dibattito pubblico in campagna elettorale, quegli stessi rappresentanti della lista di sedicenti cattolici che hanno appoggiato Paola Androni avevano dato del \"razzista\" a Stefano Simoncini. Guarda caso, è stato proprio il \"razzista\" Stefano Simoncini a dare tutta la propria disponibilità e quella della Amministrazione Comunale perché la Casa di Accoglienza per extracomunitari Santa Palazia possa continuare a vivere e operare.



Al Sindaco Simoncini chiediamo ora che la Casa di Accoglienza venga destinata in futuro non solo agli extracomunitari, ma anche agli italiani che si trovano in situazioni di difficoltà, a seguito delle ripercussioni della crisi economica.

Il gruppo consiliare

Liste Civiche

Responsabile del procedimento

ai fini della pubblicazione sul blog

Dino Latini








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2009 alle 19:50 sul giornale del 12 agosto 2009 - 1022 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, paola andreoni, stefano simoncini, liste civiche, dino latini





logoEV