Loreto: Mostra Fotografica in ricordo di Carlo Urbani

2' di lettura 04/08/2009 - Aperta a Loreto, sabato 1 agosto, nel loggiato della splendida piazza della Madonna, una particolare esposizione dedicata a Carlo Urbani, il medico che individuò e bloccò la Sars rimanendone vittima nel 2003.

Aperta a Loreto, sabato 1 agosto, nel loggiato della splendida piazza della Madonna, una particolare esposizione dedicata a Carlo Urbani, il medico che individuò e bloccò la Sars rimanendone vittima nel 2003. Una serie di foto in grande formato: visi, sorrisi e luoghi che restituiscono con grande sensibilità l\'animo delle genti, i colori e le terre teatro del suo lavoro di infettivologo, in Laos Cambogia e Vietnam.


La mostra intitolata \"il Mondo di Carlo\" vuole sollecitare l\'attenzione dei visitatori sui temi della solidarietà, filo conduttore della vita di Urbani. Il medico di Castelplanio (An) si dedicò infatti sin da giovane all\'assistenza ai portatori di handicup con l\'Unitalsi, proseguendo in seguito da infettivologo in Medici senza Frontiere il suo impegno verso il prossimo e le popolazioni dimenticate nel mondo. L\'iniziativa di Loreto, organizzata dall\'Aicu - Associazione Italiana Carlo Urbani onlus, grazie alla collaborazione di don Decio Cipolloni, Vicario della Prelatura della Santa Casa, proseguirà fino al 31 Agosto con apertura tutti i giorni dalle 9 alle 20.


All\'interno del locale dell\'ex farmacia che ospita l\'evento saranno a disposizione materiali informativi sull\'Associazione Italiana Carlo Urbani che prosegue l\'opera umanitaria di Carlo e sostiene progetti solidali in Vietnam, Madgascar, Congo ed Etiopia. In particolare l\'Associazione è attiva nell\'erogazione di fondi per la fornitura di medicinali essenziali e per la lotta alla schistosomiasi, un pericoloso parassita che si propaga attraverso l\'uso e l\'immersione in acque infette. I trattamenti erogati alle popolazioni infantili in questo solo settore hanno superato a fine 2008 i 5 milioni (dati OMS).


La visita alla mostra di Loreto può essere l\'occasione per conoscere e sostenere questi progetti. Anche il più piccolo aiuto ha un suo grande significato, lo si percepisce ancora di più dai sorrisi e dai volti fotografati da Carlo Urbani, immagini catturate tra popolazioni martoriate da povertà e malattie che trasmettono dignità, speranza e coraggio. Ulteriori informazioni sull\'Associazione Italina Carlo Urbani e sui progetti sono pubblicati nel sito www.aicu.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2009 alle 18:38 sul giornale del 04 agosto 2009 - 2506 letture

In questo articolo si parla di cultura, fotografia, loreto, associazione italiana carlo urbani onlus





logoEV