utenti online

Pierluigi Agostinelli lascia la guida della Park.O.

navetta Park.O. 2' di lettura 03/08/2009 - Dopo otto anni tondi tondi, Mr. Park.O. lascia la consegne. \"Sono stato il primo presidente della società nata a giugno 2001 - asserisce Agostinelli - e ho dedicato all’azienda di parcheggi e trasporti Osimana una bella parentesi della mia vita, con passione e spirito d’iniziativa\".

Dopo otto anni passati alla guida della Spa a fare lo slalom tra scelte strategiche e ristrettezze di bilancio è giusto passare la mano a forze fresche che, animate da entusiasmo e nuovi stimoli, possano affrontare le avversità ed aprire nuovi scenari di compartecipazione e sviluppo dell’azienda e dei servizi.

Con la Park.O. un’intero capitolo della mia storia personale costellata da successi e delusioni, amicizie e arrabbiature va in archivio, arricchito negli affetti maturati dal rapporto con collaboratori e dipendenti. Insieme abbiamo gioito per i successi conseguiti come l’alta fruibilità raggiunta dal maxiparcheggio grazie all’entrata in funzione dell’impianto intermodale di collegamento ed a una buona politica di investimenti mirati a riqualificare la struttura stessa che nel tempo era stata lasciata in uno stato di abbandono. Insieme abbiamo superato momenti di dolore e sconforto come avvenuto in occasione della tragica scomparsa di Cristiano Pagliarecci che ci ha profondamente segnato.

Ho da sempre considerato l’azienda come una grande famiglia cercando di puntare tutto su spirito di squadra e coesione non tanto per strategia ma per applicare l’unico modello per me plausibile anche se in una struttura che sfiora le 40 unità è facile che possano verificarsi dei malintesi o delle incomprensioni. Il mio unico rammarico è quello di non essere riuscito a realizzare un deposito mezzi attrezzato con un lavaggio a rulli ed una cisterna per il rifornimento e mi auguro che, compatibilmente al bilancio, venga iscritto tra i primi punti in agenda dal nuovo esecutivo.

Un grazie a Latini ed alla sua amministrazione per avermi concesso con la fiducia, l’opportunità di maturare questa esperienza di vita prima ancora che professionale alla quale mi sentirò sempre legato, ed un grazie va anche ai rappresentanti delle forze di opposizione cittadine che nel caso della Park.O. , al di là delle “critiche di posizione” a volte strumentali ed a volte costruttive, sanno che questa società nella quale operano maestranze di assoluto valore e professionalità, rappresenta una importante risorsa per l’intera collettività cittadina.

da Pierluigi Agostinelli
presidente Park.O. spa




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2009 alle 11:36 sul giornale del 03 agosto 2009 - 1208 letture

In questo articolo si parla di politica, park.o. spa, pierluigi agostinelli, navetta park.o.





logoEV