utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Sinistra e Libertà: da Simoncini leggi \'ad personam\'

1' di lettura
973

Simoncini appena è stato in grado ha subito modificato il regolamento tanto da permettere a Latini, e non certo a chiunque altro, di essere nominato Direttore Generale del Comune di Osimo.

In merito alle dichiarazioni apparse oggi sul blog del Sindaco e sugli organi di stampa, Sinistra per Osimo vuole stigmatizzare il comportamento dell\'amministrazione comunale sulla nomina a City manager di Latini. Da mesi, infatti, Simoncini minacciava ad una parte della città e prometteva all\'altra che il suo predecessore sarebbe stato nominato City manager e appena è stato in grado ha subito modificato il regolamento tanto da permettere a Latini, e non certo a chiunque altro, di essere nominato Direttore Generale del Comune di Osimo.


Tale atteggiamento sembra dunque simile a quello del Presidente del Consiglio: dopo le leggi ad personam, i regolamenti comunali ad personam. Sulla questione del compenso per l\'incarico da Direttore Generale e/o da Segretario Comunale, si gradirebbe inoltre un po\' di chiarezza e di serietà da parte di tutti gli attori coinvolti. Il gioco delle parti nel quale uno offre e l\'altro si tira in dietro appare infatti inutile.


Come se non bastasse, Simoncini continua nel suo attacco all\'opposizione e, nello specifico, al Consigliere Andreoni arrivando ad incolpare la minoranza di perdere volontariamente tempo ai danni della città. Si ricorda invece che nella prima seduta del Consiglio Comunale Mirco Gallina non è stato eletto presidente del Consiglio perché le civiche non avevano la maggioranza necessaria e non sono state interessate a cercare un accordo con l\'opposizione, preferendo invece rimandare di una settimana l\'elezione contando solo sui propri voti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2009 alle 18:10 sul giornale del 14 luglio 2009 - 973 letture