Atletica: Fstival degli ostacoli a Osimo con il Marche 9,14\'\'

4' di lettura 30/06/2009 - Sabato a Osimo (AN) si è rinnovato il tradizionale appuntamento con il \"Trofeo Marche 9,14\", manifestazione nazionale interamente dedicata alle corse ad ostacoli e giunta alla sua settima edizione. La creatura del prof. Gino Falcetta, nata nel 1978 e poi ripresa nel 2006 grazie all\'impegno del Comune e dell\'Atletica Osimo del presidente Adriano Malatini, ha visto come d\'abitudine una notevole partecipazione degli ostacolisti italiani di vertice.

Sabato a Osimo (AN) si è rinnovato il tradizionale appuntamento con il \"Trofeo Marche 9,14\", manifestazione nazionale interamente dedicata alle corse ad ostacoli e giunta alla sua settima edizione. La creatura del prof. Gino Falcetta, nata nel 1978 e poi ripresa nel 2006 grazie all\'impegno del Comune e dell\'Atletica Osimo del presidente Adriano Malatini, ha visto come d\'abitudine una notevole partecipazione degli ostacolisti italiani di vertice. Anche stavolta non sono mancati risultati interessanti, a cominciare dai 100 hs femminili, vinti da Marzia Caravelli (Cus Cagliari) nel buon tempo di 13\"50 (-0.6), a soli cinque centesimi dal suo primato stagionale, su Veronica Borsi. Quinta la fermana Marta Tomassetti con 14\"19 e nella seconda finale la sambenedettese Enrica Cipolloni (Tecno Adriatletica Marche), neocampionessa italiana di eptathlon juniores, corre in 14\"76.


Il veneto Stefano Tedesco (Fiamme Gialle), dopo un 14\"11 in batteria, vince la finale dei 110 ostacoli in 14\"18 (vento -0.4) con il marchigiano John Mark Nalocca, campione italiano promesse, a piazzarsi quinto in 14\"48, davanti al recanatese Andrea Cocchi. Nella gara per allievi si impone Ivan Mach di Palmstein (Libertas Runners Livorno) in 14\"11 (-1.6; 14\"10 in batteria). Il cubano Aramis Diaz (Bruni Vomano) è primo sui 400 hs in 51\"29, alle sue spalle il ventenne finanziere Leonardo Capotosti con 51\"40 migliora di 6 centesimi il record personale, che risaliva proprio al meeting di Osimo dell\'anno scorso. Tra gli allievi, si impone in 53\"83 Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano), che si sta preparando per gli imminenti Mondiali under 18 di Bressanone. La trentina Martina Giovanetti (Forestale) non va oltre un 12\"04 sui 100 piani, con un vento contrario di 1.4 m/s, mentre al maschile si aggiudica il successo l\'aviere Stefano Teglielli in 10\"67 (-1.0) e i 400 hs femminili sono di Anna Guerrera (Assindustria Sport Padova) con 59\"49.


In mattinata, la pista della Vescovara era stata animata dalle gare del 5° Meeting Regionale Giovanile \"Città di Osimo\" - 5° Grand Prix Velocità-Ostacoli. Con classifiche combinate per somma dei tempi ottenuti su gara piana e ad ostacoli, vittorie tra i ragazzi per Giacomo Zuccon (Trevisatletica) e Valeria Spinelli (Sport Atl. Fermo), mentre nei cadetti di Ludovico Quarticelli (Sef Stamura Ancona) e Maria Lina Antinori (Atl. Avis Macerata). A squadre, trionfo della Sangiorgese Tecnolift, prima tra cadetti, cadette e ragazzi, con la Sport Atletica Fermo a primeggiare tra le ragazze.



RISULTATI \"7° TROFEO MARCHE 9,14\"

UOMINI. 110 hs (vento -0.4): 1. Stefano Tedesco (Fiamme Gialle) 14\"18; 2. Nicola Comencini (Atl. Cento Torri Pavia) 14\"36; 3. Stefano Petrolli (Fiamme Gialle) 14\"41; 4. Sergio Castronovo (Libertas Catania) 14\"47; 5. John Mark Nalocca (Carabinieri) 14\"48; 6. Andrea Cocchi (Aeronautica) 14\"79; finale 2 (0.0): 1. Emiliano Pizzoli (Carabinieri) 14\"61; in batteria: Tedesco 14\"11; Petrolli 14\"34. 110 hs juniores (-0.6): 1. Mattia Bassetto (GA Bassano) 14\"91. 110 hs allievi (-1.6): 1. Ivan Mach di Palmstein (Libertas Runners Livorno) 14\"11 (in batt. 14\"10); 2. Hassane Fofana (Atl. Bergamo 1959 Creberg) 14\"45.

400 hs: 1. Aramis Diaz (CUB/Bruni Vomano) 51\"29; 2. Leonardo Capotosti (Fiamme Gialle) 51\"40; 3. Federico Rubeca (Fiamme Gialle) 52\"61; serie 2: 1. Francesco Cavazzani (E-Servizi Atl. Futura Roma) 52\"30. 400 hs allievi: 1. Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano) 53\"83.

100 (-1.0): 1. Stefano Teglielli (Aeonautica) 10\"67; in batteria: Massimiliano Donati (Fiamme Gialle) 10\"65; Teglielli 10\"70; Luca Verdecchia (Fiamme Oro PD) 10\"71.

DONNE. 100 hs (-0.6): 1. Marzia Caravelli (Cus Cagliari) 13\"50; 2. Veronica Borsi (Fiamme Gialle) 13\"75; 3. Alessandra Arienti (Atl. Interflumina) 13\"84; 5. Marta Tomassetti (Esercito) 14\"19; finale 2 (-0.7): 1. Flavia Arcioni (Forestale) 14\"18; 4. Enrica Cipolloni (Tecno Adriatletica Marche) 14\"76 (in batt. 14\"73); 5. Daniela Spadoni (Cus Urbino) 14\"83. 100 hs (-2.1) e 400 hs allieve: 1. Giulia Gerolimetto (GA Bassano) 15\"07 e 1\'03\"88.

400 hs: 1. Anna Guerrera (Assindustria Sport Padova) 59\"49; 2. Marta Oliva (Esercito) 1\'00\"65.

100 (-1.4): 1. Martina Giovanetti (Forestale) 12\"04; 2. Gaia Biella (Atl. Brescia 1950) 12\"27; 3. Yessica Stortini Perez (Sport Atl. Fermo) 12\"45.


RISULTATI \"5° MEETING GIOVANILE CITTA\' DI OSIMO - GP VELOCITA\' e OSTACOLI\"

CADETTI - 80 (+1.5): Gabriel Adenaghe (Cus Urbino) 9\"59; 100 hs (+2.3): Ludovico Quarticelli (Sef Stamura Ancona) 14\"07; 300 hs: Federico Traini (Sangiorgese Tecnolift) 44\"94.
CADETTE - 80 (+1.3): Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona) 10\"18; 80 hs (+1.2): Maria Lina Antinori (Atl. Avis Macerata) 12\"31; 300 hs: Jenny Mascia (Cus Urbino) 49\"06.
RAGAZZI - 60 e 60 hs: Giacomo Zuccon (Trevisatletica) 7\"99 e 8\"74.
RAGAZZE - 60: Martina Marinozzi (Sport Atl. Fermo) 8\"66; 60 hs: Valeria Spinelli (Sport Atl. Fermo) 10\"02.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2009 alle 15:27 sul giornale del 30 giugno 2009 - 1695 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche





logoEV